ABOMEY – CALAVI


VILLAGGIO SOS DI ABOMEY – CALAVI

Le attività di SOS Kinderdorf International incominciarono in Benin nel 1982, quando stabilì i primi contatti con le autorità locali a causa della grande necessità di strutture per l’assistenza ai bambini orfani o abbandonati. Nel momento in cui divenne evidente il grande bisogno di un Villaggio SOS in Benin, SOS Kinderdorf International e il Ministero degli Affari Sociali firmarono un accordo che stabiliva la costruzione del primo Villaggio SOS, nel gennaio del 1985. Il Villaggio SOS di Abomey–Calavi, che si trova a 17 km. da Cotonou, venne terminato nel 1987 e poco dopo era già pronto per accogliere i primi bambini. Venne inaugurato ufficialmente nel 1989. La povertà e la miseria, nelle quali vivevano i bambini nel nord del paese, spinsero SOS Kinderdorf International a mettere in cantiere la costruzione di un altro Villaggio SOS. I lavori per la realizzazione del Villaggio SOS di Natitingou, una provinciale città del nord che si trova a 450 Km. da Cotonou, incominciarono a metà dicembre del 1997. Nel 1999 i primi 37 bambini vi si trasferirono. L’idea di creare un terzo Villaggio SOS a Dassa–Zoumé si concretizzò nel 2003 e la sua apertura era prevista per il 2005.

Il Villaggio SOS di Abomey–Calavi è stato costruito su un terreno messo a disposizione dalle autorità del Benin ed è vicino alla città di Ganvié con le sue lagune, dove molte persone vivono ancora in baracche ammucchiate. Calavi si trova a 17 Km. dalla capitale commerciale Cotonou. Il livello di disoccupazione è molto alto e le condizioni di vita sono misere in quest’area che può contare su pochissime industrie. La maggior parte delle famiglie ha molti figli e non è nelle condizioni di provvedere adeguatamente ad essi. A causa della scarsità di scuole e delle tasse scolastiche, per gran numero di bambini e ragazzi sotto ai 18 anni risulta spesso impossibile frequentare regolarmente le lezioni.

Il Villaggio SOS di Abomey–Calavi si trova su un terreno di 5 ettari. Comprende 11 Case Famiglia e può ospitare fino a un massimo di 110 bambini. Ospita una zona amministrativa, la casa del direttore del Villaggio e una casa per gli ospiti, che è utilizzato dallo staff dell’organizzazione durante vari programmi di formazione. Ha anche una sala comune per ospitare gli eventi e le attività del Villaggio, un’officina e giardini con fiori e alberi da frutta. A causa del clima caldo e umido, gli orti sono rigogliosi e contribuisco a soddisfare i bisogni alimentari delle persone che vivono nel Villaggio.

L’Asilo SOS, che è situato all’interno del Villaggio SOS, può essere frequentato anche dai bambini delle aree circostanti. Venne aperto nel 1987, come il Villaggio SOS, e può ospitare fino a un massimo di 100 bambini. Comprende 5 classi (una delle quali è fruibile per lezioni individuali per i bambini che hanno difficoltà di apprendimento) e una mensa dove i bambini possono consumare il loro pranzo.

Tra il 1987 e il 2002, sono state costruite due Scuole SOS Hermann Gmeiner nel Villaggio SOS di Abomey–Calavi che vengono frequentate sia dai bambini del Villaggio che, visti i problemi scolastici del Benin, da quelli delle zone limitrofe.

La Scuola Elementare SOS Hermann Gmeiner, che venne costruita insieme al Villaggio, venne inaugurata nel 1987. Comprende 12 classi, ha la capacità di ospitare fino a un massimo di 480 studenti ed è fornita di un ambulatorio medico, una mensa, un edificio per l’amministrazione e un’aula speciale per le lezioni individuali. I lavori di costruzione della Scuola Superiore Hermann Gmeiner, che venne progettata nel 1998, incominciarono nel 2000. I primi studenti iniziarono a frequentarla nel 2002. La scuola ha la capacità di accogliere 420 ragazzi, comprende 14 classi ed ha parecchi laboratori artistici e di musica, una biblioteca, un collegio per i ragazzi che partecipano a programmi scolastici per scambio internazionali, una mensa e numerosi edifici dell’amministrazione.

Una Casa del Giovane SOS è stata predisposta per incoraggiare gli adolescenti a rendersi indipendenti e per facilitarli nella loro integrazione all’interno della società e nel mondo del lavoro. Venne inaugurata nell’ottobre del 2003 e diede la possibilità agli adolescenti di prepararsi ad una vita autonoma sotto la guida dei loro educatori.

Village d’enfants SOS Bénin
réf. Abomey – Calavi Lingue consigliate per la corrispondenza:
B.P. 82 Francese
Abomey – Calavi Inglese
République du Bénin Tedesco