Il Villaggio SOS di Douala

L’attività di SOS Villaggi dei Bambini in Camerun è iniziata il 5 gennaio 1990 con la sottoscrizione di un accordo tra i Villaggi SOS e il governo del Camerun per la costruzione del primo Villaggio SOS nel Camerun. I lavori di costruzione iniziarono nell’ottobre del 1994 e il Villaggio SOS di Mbalmayo veniva completato nel 1997.

Nel 2005 si è deciso di avviare la costruzione del secondo Villaggio SOS a Doula. Il Villaggio SOS di Douala e le sue strutture ausiliarie – un Asilo SOS, una Scuola Elementare SOS Hermann Gmeiner, un Centro Medico SOS ed un Centro Sociale SOS – sono stati aperti nel mese di agosto 2007.

Il Villaggio SOS di Douala è stato costruito nel sud della città che porta lo stesso nome. Douala, con i suoi 1,9 milioni di abitanti (secondo il censimento del 2006) la più grande città del Cameroon. E’ anche il più importante porto marittimo e la capitale economica del paese.

L’Asilo SOS è ubicato all’interno del Villaggio SOS ed è frequentato anche dai bambini della vicina comunità. L’Asilo SOS ha 3 aule e stanze aggiuntive per l’amministrazione.
La Scuola Primaria SOS Hermann Gmeiner, aperta anche ai bambini della vicina comunità, ha 6 aule e può essere frequentata da circa 210 alunni. Fanno parte delle infrastrutture della scuola una mensa ed un’area amministrativa.

All’interno del complesso del Villaggio c’è anche un Centro Sociale SOS ed un piccolo centro medico. Quest’ultimo ha lo scopo di fornire cure mediche alle persone e di informarle sulle misure di prevenzione. Il centro ha una sala per ricevere le cure, una sala per gli esami medici, una farmacia, uffici per il direttore e per le assistenti sociale e pedagogica, ed un’area amministrativa. Nel Centro Medico vengono visitati circa 1.000 pazienti ogni mese.