Il Villaggio SOS di Canchungo

Canchungo si trova nella regione di Cacheu (parte settentrionale del paese), a circa 75 km dalla capitale Bissau. Con circa 37.000 abitanti Canchungo è il terzo più importante centro urbano in Guinea / Bissau. La popolazione in questa regione è composta da diverse etnie che vivono insieme pacificamente.

La coltivazione del riso, l'agricoltura di sussistenza e la pesca sono le principali attività economiche locali. Canchungo ha una sola banca, un ufficio postale ed un servizio telefonico. La situazione sanitaria nella regione è pessima in quanto l'unico ospedale esistente con 110 posti letto è in cattive condizioni.

Molti bambini, soprattutto fra le ragazze, non frequentano la scuola oppure sono costretti a lasciarla per sposarsi molto presto o per lavorare. Gli asili sono inesistenti e questo è un grosso problema per le madri sole che lavorano. A Canchungo il 18,6% dei bambini non vivono con i loro genitori biologici e quelli orfani rappresentano il 13,2% di tutti i bambini fino ai 14 anni di età. Il 37,7% dei bambini del paese lavorano per il loro sostentamento, fra i più alti tassi di lavoro minorile.

Il Villaggio SOS di Canchungo consiste di 12 case famiglia, la casa del direttore, una pensione, la casa delle collaboratrici SOS, una sala polivalente, una portineria, una lavanderia e una grande capanna africana per le riunioni e le attività culturali. Dal momento che l'approvvigionamento idrico della popolazione locale è insufficiente, un pozzo è stato costruito all’interno del Villaggio SOS, per essere collegato anche al sistema pubblico delle acque. Grazie al pozzo del Villaggio di Canchungo centinaia di persone possono accedere a all’acqua potabile in maniera gratuita.

L'Asilo SOS inerente al Villaggio si compone di quattro sale di gruppo per accogliere circa un centinaio di bambini. La Scuola Primaria SOS offre un’istruzione a 210 alunni e comprende sei aule, una sala polivalente, amministrazione ed un’area di servizio.