Villaggio SOS di Kankan



L'idea di costruire un altro Villaggio SOS in Guinea, nella seconda città più grande del paese, Kankan, è nata a seguito delle misere condizioni socio-economiche della popolazione locale, che sono state ulteriormente aggravate dopo la guerra civile nei paesi limitrofi (Liberia, Sierra Leone e Guinea Bissau). Per fortuna gli amici svizzeri di SOS Villaggi dei Bambini si sono organizzati per raccogliere i fondi necessari alla costruzione del Villaggio SOS a Kankan. Il cerimoniale di apertura ufficiale ha avuto luogo l'8 marzo 2005 ed è stato seguito dal Presidente della Guinea SE Gen, dal rappresentante Lansana Conté e dal segretario generale di SOS Kinderdorf International.

Il Villaggio SOS di Kankan si trova nella città dallo stesso nome, a circa 520 km da Conakry. È costituito da dodici case famiglia, in cui circa 120 bambini possono essere accolti. Inoltre sono presenti una casa per il direttore del villaggio, una guest-house, una sede amministrativa, gli uffici di servizio ed una casa per le cosiddette Zie SOS (le ragazze che controllano i bambini quando le Mamme SOS devono assentarsi).

L’asilo SOS è compreso nel Villaggio di Kankan ed ha spazio sufficiente per circa 100 bambini provenienti dallo stesso villaggio e dal resto della città. Le strutture scolastiche sono scarse nella zona circostante, ma grazie alla scuola elementare e secondaria SOS Hermann Gmeiner, sono circa 420 gli alunni che possono seguire gratuitamente le lezioni. Entrambe le scuole comprendono dodici aule, una sala congressi, due blocchi amministrativi e gli uffici di servizio.