Mappa SOS Villaggi dei Bambini in Senegal

Senegal cartina

Adozione a distanza in Senegal e nel mondo

Adottare un bambino a distanza è il tuo sostegno concreto che garantisce ai bambini dello Senegal di ricevere acqua, cibo, istruzione, cure mediche, affetto e protezione di cui hanno bisogno.
Sostenere un bambino a distanza in Senegal significa creare un legame unico e duraturo: vederlo crescere, scrivergli e incontrarlo davvero all'interno di uno dei Villaggi SOS in Senegal.
SOS Villaggi dei Bambini Onlus accoglie i bambini orfani e in difficoltà in una nuova casa accogliente, protetti da una famiglia affettuosa e curati da una Mamma SOS.

Adottare a distanza un bambino orfano, abbandonato o in difficoltà, significa accoglierlo all’interno di un Villaggio SOS, dove:

  • Ritrova l’affetto di una Mamma SOS
  • Scopre Il calore di una nuova famiglia
  • Impara a socializzare con i suoi nuovi fratelli
  • Riceve le cure mediche di cui ha bisogno
  • Trova in tavola il cibo e l’acqua per diventare grande
  • Va a scuola ed impara le basi del suo futuro
  • Vive a contatto con la sua comunità, nel rispetto della cultura locale

Come adottare a distanza in Senegal e in Africa

Per adottare un bambino a distanza in Senegal sono necessari 28€ al mese, meno di 1€ al giorno. Per attivare la tua adozione a distanza è sufficente compilare il modulo di richiesta e attendere la mail di conferma. Riceverai entro 2 settimane i documenti e la foto del bambino via email e posta ordinaria. In alternativa puoi richiedere la tua adozione a distanza telefonandoci allo 02.55231564.

Per attivare la tua adozione a distanza in Senegal compila questo modulo.

Elenco dei villaggi SOS in Senegal
Dakar
Kaolack
Louga
Ziguinchor

Attività SOS Villaggi dei Bambini in Senegal

Nel 1975 il Presidente del Senegal, Senghor, si reca in visita ufficiale in Austria. Durante il suo soggiorno conosce SOS Villaggi dei Bambini e il suo modello di accoglienza a lungo termine per i bambini soli. Poco dopo Hemann Gmeiner visita il Senegal per iniziare a prepare il terreno per le attività SOS. Nel 1976 nasce l’associazione nazionale SOS Villaggi dei Bambini Senegal.

Le prime famiglie SOS si trasferiscono nel Villaggio SOS di Dakar nel 1977. Nel 1983 diventa operativo anche il Villaggio SOS di Kaolack. Poichè la popolazione di questa città aveva accesso solo ad un vecchio ospedale, SOS Villaggi dei Bambini costruisce una clinica per le mamme e i bambini della regione intorno a Kaolack. Dieci anni dopo i servizi della clinica vengono ampliati con la costruzione di una specifica unità pediatrica. Il terzo Villaggio SOS apre a Louga, nel nord del Senegal.

Nel 1998 nasce il quarto Villaggio SOS del Senegal a Ziguinchor. Questa regione è lacerata dalle tensioni etniche con la Guinea- Bissau, la nazione confinante. Gli Asili SOS presenti in Senegal sono aperti ai bambini della comunità locale e giocano un ruolo fondamentale nell’ integrazione dei Villaggi SOS nella comunità. L’ alta percentuale di analfabetismo che caratterizza il Senegal porta alla realizzazione di Scuole SOS Hermann Gmeiner a Kaolack e Louga.

Queste scuole hanno contribuito in maniera forte al miglioramento del livello d’istruzione, offrendo standard d’insegnamento molto alti. Nel 2002 un terribile nubifragio uccide molte persone e molti bambini perdono uno o entrambi i genitori. SOS Senegal inizia così un programma di emergenza e accoglie 100 bambini orfani nel Villaggio SOS di Ziguinchor. Poichè la regione intorno a Kaolack è particolarmente povera, SOS Villaggi dei Bambini attiva un programma di sostegno familiare.

Lo scopo del programma è il miglioramento delle condizioni di vita dei bambini di famiglie povere, fornendo generi di prima necessità e cercando un’occupazione per i genitori. Il programma si prefigge anche di diminuire la prostituzione minorile, il traffico e il consumo di droga. Nell'agosto del 2005 forti piogge hanno causato allagamenti devastanti a Dakar e Kaolack. I Villaggi SOS del Senegal in collaborazione con il governo locale, hanno iniziato un programma di emergenza che ha fornito le famiglie colpite con prodotti alimentari di base, medicine, materassi e zanzariere.

Questo programma di emergenza si è concluso nel dicembre 2005 ed ha sostenuto 1.130 bambini in 326 famiglie. La regione di Casamance, dove è situato il Villaggio SOS di Ziguinchor, è teatro di numerosi conflitti tra i ribelli del Casamance e quelli della Guinea Bissau. Per questo motivo l’economia del paese si è indebolita ed il sistema educativo è crollato. SOS Villaggi dei Bambini del Senegal ha deciso di costruire una scuola per sostenere l'istruzione locale.

Nella primavera del 2007 i Villaggi SOS di Kaolack e di Louga sono stati ampliati per andare in contro alle grandi esigenze di accoglienza a lunga durata in Senegal. Nel corso della costruzione del quinto Villaggio SOS a Tambacounda è stato attivato anche un programma di Rafforzamento Familiare in questa zona del paese. Attualmente ci sono 4 Villaggi SOS in Senegal, 3 Case del Giovane SOS, 4 Asili SOS, 2 Scuole Elementari SOS, 1 Centro Medico SOS e 5 Centri Sociali SOS.

Contatti diretti:
Association Villages d'Enfants SOS Sénégal
B.P. 728
Dakar
Senegal
tel. +221-82 52 190
fax +221-82 43 540

 

Da 60 anni sosteniamo i bambini di tutto il mondo

SOS Villaggi dei Bambini Onlus è un'organizzazione internazionale privata, apolitica e aconfessionale. Da sessant'anni Società Solidale Villaggi dei Bambini è impegnata nell'accoglienza di bambini rimasti soli in oltre 130 paesi del mondo. Pone al centro del suo intervento il bambino, i suoi bisogni, i suoi diritti e la sua famiglia, e parte dal principio secondo cui un sano sviluppo si realizza al meglio in un ambiente famigliare accogliente.
In Italia è presente con più di 40 realtà tra strutture di accoglienza, villaggi dei bambini, asili nido, centri diurni e servizi di supporto alle famiglie.

SOS-Kinderdorf International è l’organizzazione madre a cui aderiscono tutte le Associazioni SOS nazionali. La sede è a Innsbruck, in Austria.

SOS Village, il social game solidale
Scopri come si dirige un Villaggio SOS, questo gioco vuole mostrarti l'importanza della nostra attività, possibile solamente grazie alle tue donazioni. Suggerisci agli amici questo gioco e aiutaci a far conoscere la nostra attività a favore dei bambini in oltre 130 paesi del mondo.

Gioca su Facebook con SOS Villaggi dei bambini

Ulteriori informazioni sullo Senegal

Capitale: Dakar
Area: 199.722 kmq
Popolazione: 14 milioni
Lingua ufficiale: Francese
Religioni: Mussulmani 94%, Indigeni 1%, cristinai 5%
Valuta: Franco CFA

Distanza fra la capitale Dakar, e i Villaggi SOS in Senegal (la tempistica indicata è relativa alla percorrenza in auto)
SOS Villaggi dei Bambini Onlus ti offre la possibilità di adottare un bambino a distanza in Senegal e andare a conoscerlo di persona.

Dakar > Dakar: 8,2 km in 16 minuti
Clicca qui per vedere la mappa con Google Maps

Dakar > Kaolack: 179 km in 2 ore e 31 minuti
Clicca qui per vedere la mappa con Google Maps

Dakar > Louga: 187 km in 2 ore e 53 minuti
Clicca qui per vedere la mappa con Google Maps

Dakar > Ziguinchor : 550 km in 9 ore e 52 minuti (attraverso il Gambia)
Clicca qui per vedere la mappa con Google Maps

Mappa relativa alla distanza fra la capitale dello Senegal, Dakar ed il Villaggio SOS di Dakar


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Temperature medie in Senegal

Informazioni da Wikipedia riguardanti lo Senegal
Il Senegal (seneˈɡal/), ufficialmente Repubblica del Senegal (in fr. République du Sénégal, ʁepyblik dy seneɡal) è uno Stato dell'Africa occidentale, con capitale Dakar.

Il suo territorio si estende per circa 200.000 chilometri quadrati nell'estrema parte occidentale dell'Africa sudanese, sulla sinistra idrografica del fiume omonimo e sui bacini idrografici di alcuni fiumi minori; ad ovest si affaccia sull'oceano Atlantico. Il territorio senegalese si estende nel cosiddetto Sahel, la zona di transizione fra le regioni aride sahariane e quelle umide dell'Africa guineana. Il clima è tropicale, con una lunga stagione secca invernale e una stagione umida estiva la cui lunghezza aumenta procedendo da nord (circa 3 mesi) verso sud (6-7 mesi); il manto vegetale prevalente nel paese è quindi quello della savana, in alcune aree alterata a causa della fitta presenza umana. … continua.. Wikipedia