Mappa SOS Villaggi dei Bambini in Somalia


Adozione a distanza in Somalia e nel mondo

Adottare un bambino a distanza è il tuo sostegno concreto che garantisce ai bambini dello Somalia di ricevere acqua, cibo, istruzione, cure mediche, affetto e protezione di cui hanno bisogno.
Sostenere un bambino a distanza in Somalia significa creare un legame unico e duraturo: vederlo crescere, scrivergli e incontrarlo davvero all'interno di uno dei Villaggi SOS in Somalia.
SOS Villaggi dei Bambini Onlus accoglie i bambini orfani e in difficoltà in una nuova casa accogliente, protetti da una famiglia affettuosa e curati da una Mamma SOS.

Adottare a distanza un bambino orfano, abbandonato o in difficoltà, significa accoglierlo all’interno di un Villaggio SOS, dove:

  • Ritrova l’affetto di una Mamma SOS
  • Scopre Il calore di una nuova famiglia
  • Impara a socializzare con i suoi nuovi fratelli
  • Riceve le cure mediche di cui ha bisogno
  • Trova in tavola il cibo e l’acqua per diventare grande
  • Va a scuola ed impara le basi del suo futuro
  • Vive a contatto con la sua comunità, nel rispetto della cultura locale

Come adottare a distanza in Somalia e in Africa

Per adottare un bambino a distanza in Somalia sono necessari 28€ al mese, meno di 1€ al giorno. Per attivare la tua adozione a distanza è sufficente compilare il modulo di richiesta e attendere la mail di conferma. Riceverai entro 2 settimane i documenti e la foto del bambino via email e posta ordinaria. In alternativa puoi richiedere la tua adozione a distanza telefonandoci allo 02.55231564.

Per attivare la tua adozione a distanza in Somalia compila questo modulo.

Elenco dei villaggi SOS in Somalia
Mogadiscio

Il Villaggio SOS di Mogadiscio si trova a circa 9 km dal centro.
Comprende 12 case famiglia, un ufficio amministrativo, una Casa del Giovane SOS, un Asilo SOS, una casa per gli ospiti, una lavanderia e un laboratorio.

Attività SOS Villaggi dei Bambini in Somalia

Le attività di SOS Villaggi dei Bambini in Somalia iniziano nel 1983 in seguito alla firma di un accordo governativo.
Il primo Villaggio SOS e l'asilo annesso vengono costruiti a Mogadiscio su una proprietà donata dal governo.

Negli anni seguenti vengono costruiti, nella stessa proprietà, una scuola, una Casa del Giovane SOS e una clinica per mamme e bambini.

Quando nel 1990 scoppia la guerra civile, SOS attiva un programma di emergenza fornendo assistenza medica e cibo.
La scuola SOS Hermann Gmeiner è convertita in una clinica d'emergenza, dove vengono curati i bambini e gli adulti colpiti dalla guerra. La clinica per mamme e bambini diventa parte attiva del programma di emergenza.
Da allora quello dell'Ospedale SOS di Mogadiscio resta l'unico reparto di maternità funzionante in tutto il paese con servizio di assistenza ginecologica.

La Scuola Infermieri SOS di Mogadiscio offre corsi certificati di tre anni per la formazione di infermieri e levatrici. Per molti anni SOS Villaggi dei Bambini è stata l'unica organizzazione attiva nel sud della Somalia.
Al contrario del resto del paese, dal 1994 la parte nord della Somalia, ex colonia britannica divenuta indipendente nel 1991 ma non ancora riconosciuta internazionalmente, gode di una relativa pace e stabilità.

Oggi la ricostruzione della Somalia è in pieno sviluppo. SOS Villaggi dei Bambini dà il suo contributo all'istruzione del paese, ristrutturando una scuola media a Sheik e rendendola operativa e funzionante.

Nel 1999 SOS Villaggi dei Bambini e il governo della Somalia del Nord, Somaliland, hanno firmato un accordo di cooperazione.
A seguito di pesanti bombardamenti che hanno colpito le vicinanze del Villaggio SOS nel dicembre 2007, tutte le Famiglie SOS sono state evacuate e portate in luoghi più sicuri di Mogadiscio. Allo stesso tempo, la Clinica SOS, l'Ospedale Pediatrico SOS, l'Asilo SOS, la Scuola Elementare SOS e la Scuola di Formazione Professionale hanno dovuto essere chiusi per motivi di sicurezza.

Gli ospedali hanno riaperto nel marzo 2008 e una clinica satellite a Afgoye, 22 km da Mogadiscio, è stato aperta per offrire i servizi sanitari per le tante persone che non possono raggiungere Mogadiscio. Nel mese di agosto, una clinica simile è stata aperta a Baidoa.

La scuola e il centro di formazione professionale sono stati riaperti in un'altra parte di Mogadiscio. Nell'ottobre del 2008 entrambe le strutture hanno dovuto essere chiuse di nuovo, poichè la vita di diversi insegnanti e altro personale SOS era in pericolo.

Il 21 Febbraio 2009 le famiglie SOS di Mogadiscio sono tornate al Villaggio SOS, la scuola per infermieri è stata riaperta nel marzo 2009, nel giugno 2009 la clinica di Agoye è stata affidata ad una organizzazione locale e l'ospedale SOS è stato riaperto. Nei mesi successivi le famiglie del Villaggio SOS sono state spostate nuovamente per la loro sicurezza e l’associazione locale rimane in allerta.

Oggi in Somalia c'è un Vilaggio SOS, una Casa del Giovane SOS, un Asilo SOS, due scuole SOS Hermann Gmeiner, un centro di formazione professionale, un Centro Medico SOS e un Programma di Emergenza SOS.

Contatti diretti:
SOS Somalia National Office
c/o Regional Office for East Africa
PO Box 511
00606 ( Nairobi - Kenya)
Tel: +254 20 782104
+254 20 782109
Fax: +254 20 789744

Da 60 anni sosteniamo i bambini di tutto il mondo

SOS Villaggi dei Bambini Onlus è un'organizzazione internazionale privata, apolitica e aconfessionale. Da sessant'anni Società Solidale Villaggi dei Bambini è impegnata nell'accoglienza di bambini rimasti soli in oltre 130 paesi del mondo. Pone al centro del suo intervento il bambino, i suoi bisogni, i suoi diritti e la sua famiglia, e parte dal principio secondo cui un sano sviluppo si realizza al meglio in un ambiente famigliare accogliente.
In Italia è presente con più di 40 realtà tra strutture di accoglienza, villaggi dei bambini, asili nido, centri diurni e servizi di supporto alle famiglie.

SOS-Kinderdorf International è l’organizzazione madre a cui aderiscono tutte le Associazioni SOS nazionali. La sede è a Innsbruck, in Austria.

SOS Village, il social game solidale
Scopri come si dirige un Villaggio SOS, questo gioco vuole mostrarti l'importanza della nostra attività, possibile solamente grazie alle tue donazioni. Suggerisci agli amici questo gioco e aiutaci a far conoscere la nostra attività a favore dei bambini in oltre 130 paesi del mondo.

Segui SOS Villaggi dei Bambini su:
Facebook

Twitter
Youtube


Ulteriori informazioni sullo Somalia

Capitale: Mogadiscio
Area: 637.66 kmq
Popolazione: 9.7 milioni
Etnie: Somala 85%, Bantu 15%
Lingua ufficiale: Somalo
Religioni: Sunnita
Valuta: Scellino

Distanza fra la capitale Colombo, e i Villaggi SOS in Somalia (la tempistica indicata è relativa alla percorrenza in auto)
SOS Villaggi dei Bambini Onlus ti offre la possibilità di adottare un bambino a distanza in Somalia e andare a conoscerlo di persona.

Mogadiscio > Villaggio SOS Mogadiscio: 11,2 km in e 16 minuti
Clicca qui per vedere la mappa con Google Maps

Mappa relativa alla distanza fra l'aeroporto della capitale dello Somalia, Mogadiscio ed il Villaggio SOS di Mogadiscio


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Temperature medie in Somalia

Informazioni da Wikipedia riguardanti lo Somalia
La Somalia /soˈmalja/ (somalo: Soomaaliya, arabo: الصومال, al-Sūmāl) è uno Stato dell'Africa Orientale situata nel corno d'Africa. Confina col Gibuti a nord, con l'Etiopia a ovest e con il Kenya a sudovest; si affaccia a nord sul Golfo di Aden e a est sull'oceano Indiano. Il territorio è in gran parte arido ma verso sud si presenta più temperato.

News dalla Somalia
Portale ufficiale del governo dello Somalia