Il Villaggio SOS a Igarassu

SOS Villaggi dei Bambini iniziò la propria attività in Brasile alla fine degli anni ’60. A dispetto della crescita economica, che continuò fino agli inizi del ’70, molte persone continuarono a vivere nell’indigenza.

Entro il 1970 vennero ultimati i primi tre Villaggi SOS: a Brasilia, a Porto Alegre ed a Poà, vicino São Paulo, dove vennero alloggiati i primi bambini. La crisi economica brasiliana degli anni ’80 portò ad un’ incredibile inflazione che continuò ad aumentare per molti anni; questo portò ad un ulteriore impoverimento della popolazione, già economicamente disagiata. Questa è una delle ragioni che determinò l’istituzione di numerosi Villaggi SOS in tutto il paese.

Il Villaggio SOS di Igarassu si trova nella città omonima, nel nord-est del Brasile a circa 26 km da Recife, la capitale di Pernambuco. La rapida crescita economica, ha portato un grosso aumento del numero di abitanti, dato che molte persone, provenienti da tutta la regione e desiderose di migliorare le proprie condizioni di vita, sono state attratte da Recife.

Per questo motivo, molti genitori non sono nelle condizioni di prendersi cura dei proprio figli e, secondo una recente statistica, circa 300 bambini della zona necessitano di un sostegno a lungo termine esterno alle loro famiglie. Questa precaria situazione sociale è peggiorata dal fatto che non ci sono sufficienti strutture statali, a Recife o nei suoi dintorni, che possano offrire quest’assistenza a lungo termine per i bambini. Questo è il motivo per cui SOS Villaggi dei Bambini ha deciso di costruire un altro Villaggio SOS a Igarassu.

Il Villaggio SOS accoglie anche un Centro Sociale SOS, che è una struttura di assistenza diurna e che offre anche assistenza medica e dentistica e avrà una piccola farmacia, sale per riunioni, consulenze e la formazione di adulti e bambini. Il Centro Sociale SOS fornisce assistenza alle famiglie bisognose dei dintorni.

Il Villaggio SOS ha buoni collegamenti con il trasporto pubblico e ci sono molti supermarket, panetterie, farmacie, banche, aziende, scuole e centri medici nelle vicinanze per rispondere ai bisogni della comunità del Villaggio SOS.