Il Villaggio SOS di Khajuri Kalan

 

Le dodici case per famiglie del Villaggio SOS di Khajuri Kalan sono state adattate ai bisogni specifici dei bambini. Ogni casa ha tre camere da letto; la camera della Mamma SOS è abbastanza grande da ospitare anche uno o due bambini per la notte, se necessario.

Le camere dei bambini sono dotate di letti singoli per i bambini portatori di un grave handicap; gli altri bambini dormono in letti a castello. Tutte le camere, e specialmente i bagni, sono state progettate per bambini in sedia a rotelle o che necessitano di aiuto per camminare.

Ogni Mamma SOS è aiutata da un’assistente familiare addestrata a occuparsi di bambini con esigenze particolari. Le famiglie residenti al Villaggio SOS di Khajuri Kalan sono più piccole di quelle dei normali Villaggi SOS dell’India.

Oltre agli edifici comuni a tutti i Villaggi SOS, a Khajuri Kalan si trovano diversi edifici a pianta aperta, dove si possono praticare attività sportive, fisioterapia e terapia occupazionale.

Poiché la maggior parte dei bambini residenti al Villaggio SOS di Khajuri Kalan necessita di assistenza medica prolungata, i Villaggi SOS hanno creato un Centro Medico SOS, che fornisce questo tipo di assistenza.

Il Centro Medico SOS fornisce anche informazioni particolari, idroterapia, fisioterapia e terapia del linguaggio. C’è anche un reparto di primo intervento.

Un centro di formazione per i genitori offre aiuto quelli che hanno bambini con problemi particolari, per aiutarli ad affrontare la vita quotidiana insieme ai loro figli. Questo corsi durano 10 giorni e sono stati creati dal Fondo Nazionale Indiano sotto la direzione del Ministero della Giustizia.

Il Centro di Formazione Professionale SOS insegna ai ragazzi con problemi particolari a sviluppare le capacità per rendersi indipendenti. Possono frequentarlo fino a un massimo di 50 ragazzi. Il centro include strutture per la formazione pratica, due Case del Giovane SOS, una sala polifunzionale e gli alloggi per i collaboratori. Fornisce un’alternativa alle attività legate all’agricoltura. I corsi insegnano la costruzione ed edilizia, carpenteria, tessitura, artigianato, carpenteria metallica e serigrafia.