Il Villaggio SOS di Lumbini

 

A causa dei conflitti nel Paese e del deterioramento della situazione socio-economica, il numero di orfani e di bambini abbandonati e vulnerabili sta aumentando. I Villaggi SOS in Nepal cercano di accogliere più bambini possibili al loro interno, ma la loro capienza è limitata ed i bimbi bisognosi sono molti.

Da questa necessità è nata la proposta di costruire un nuovo Villaggio SOS nella zona ad ovest del Nepal. Il luogo è stato scelto a causa del grande numero di madri e bambini presenti in quell’area.

Il nuovo Villaggio SOS è stato costruito su un pezzo di terra vicino all’aeroporto Guatam Buddha, a circa 3 km ovest di Bhairahawa. Il villaggio si trova in un’ area residenziale che si sta espandendo gradualmente dalla città di Bhairahawa verso l’aeroporto.

È ben integrato nella comunità e le infrastrutture utili sono vicine. Per esempio i bambini possono frequentare le scuole di Bhairahawa.

Il Villaggio SOS di Lumbini è costituito da 15 case famiglia, dalla casa del direttore e da un’area amministrativa e di servizio. Verrà costruito anche un asilo. La necessità di un programma di rafforzamento familiare in questa zona è molto forte: ci sono ben 79 villaggi in questo distretto e le famiglie hanno bisogno di aiuto per fornire ai loro bambini le necessarie cure mediche e l’istruzione.

La situazione è stata studiata ed approfondita e SOS Nepal spera di poter coinvolgere circa 300 bambini nel progetto di rafforzamento familiare entro la fine del 2010.