Il Villaggio SOS di Rawalpindi


Tenendo conto della drammatica situazione in cui vivono i bambini poveri e orfani nel distretto di Rawalpindi, SOS Villaggi dei Bambini ha aperto in città un Villaggio SOS nel 1989. L'ex first lady del Pakistan, Nusrat Bhutto, era presente alla cerimonia di apertura. Il villaggio è situato a 10 km dalla zona di Rawalpindi Cantt.

La struttura dispone di 20 Case Famiglia, per ospitare fino a 200 bambini, la casa del direttore, la casa delle collaboratrici SOS, un edificio multiuso, una moschea, un ufficio di amministrazione ed un’area di servizio.

Una Casa del Giovane SOS è stata costruita nel 2000 e può accogliere circa 50 ragazzi, per sostenerli mentre ricevono una formazione professionale o continuano gli studi superiori. Per i ragazzi, questo è il primo passo verso l'indipendenza.

Il Villaggio SOS di Rawalpindi è un luogo di grande importanza per i suoi contatti con il quartiere, motivo per cui una Scuola SOS è stata aperta nel 1998. La scuola, che dispone di 15 aule, fornisce una formazione di alto livello a 300 bambini, fra quelli del Villaggio e quelli delle comunità limitrofe. Un Centro Sociale SOS è stato inaugurato nel 2002 e ora offre consigli per la salute a circa 150 pazienti ogni mese.

Un Centro di Formazione Professionale SOS ha aperto nel 2000, per inserire oltre 175 ragazzi nel mondo del lavoro. I ragazzi ricevono una formazione in materie come l'ingegneria elettronica e la meccanica per auto.