SOS Villaggi dei Bambini in Italia



NESSUN BAMBINO NASCE PER CRESCERE DA SOLO

Ci sono bambini che non possono crescere con i propri genitori né contare sulla presenza dei propri cari, ma che hanno lo stesso bisogno d’amore dei loro coetanei. La missione di SOS Villaggi dei Bambini è quella di riempire quel vuoto affiancando e sostenendo i genitori in difficoltà e ospitando i piccoli in case dove possano crescere insieme ai propri fratelli e ad altri bambini, con persone che sappiano prendersene cura ogni giorno. 
Perché ogni bambino ha il diritto di ricevere l’abbraccio di una famiglia.
 
SOS VILLAGGI DEI BAMBINI IN ITALIA
Il modello di accoglienza di SOS Villaggi dei Bambini Onlus arriva in Italia nel 1963, grazie a un gruppo storico di volontari che fonda il primo Villaggio SOS a Trento e costituisce l’Associazione nazionale. 
Oggi SOS Villaggi dei Bambini opera sul territorio italiano attraverso 7 villaggi: oltre a Trento a Ostuni, Vicenza, Morosolo (Va), Roma, Saronno (Va) e Mantova. Sostiene, inoltre, il Centro Estivo Internazionale SOS di Caldonazzo (TN)
 
ACCOGLIENZA E RAFFORZAMENTO FAMIGLIARE: I SERVIZI DI SOS ITALIA
SOS Villaggi dei Bambini si impegna a mantenere viva l'identità famigliare dei bambini ospiti delle sue strutture: per questo non si occupa solo di accoglienza ma anche di sostegno alle famiglie
 
Come?
 
Con 34 Comunità famigliari SOS: la comunità di tipo famigliare, denominata Casa SOS, rappresenta il fulcro del modello d’accoglienza e ospita fino a 6 bambini con figure educative stabili.
 
Con 5  Case del Giovane, che offrono accoglienza a giovani preadolescenti e adolescenti con un’età compresa tra 14 e 18 anni.
 
Con 13 Case Autonomia: il progetto è rivolto a ragazzi/e maggiorenni accolti nei Villaggi SOS prima del compimento del diciottesimo anno di età, che necessitano del sostegno di servizi integrativi rispetto al loro livello di autonomia e per i quali non è possibile un rientro nella famiglia di origine.
 
Con 7 Comunità Mamma con Bambino: il progetto Mamma con Bambino è un servizio residenziale di tipo educativo che accoglie nuclei (gestanti o madri con figli) in difficoltà sotto il profilo delle relazioni familiari parentali e sociali, o in condizioni di disagio psico-sociale.
 
Con 9 Centri Diurni: servizi semiresidenziali pensati per rispondere alle esigenze di bambine/i e ragazze/i, in età scolare, che necessitano di un forte sostegno educativo e relazionale finalizzato alla prevenzione secondaria del disagio famigliare e scolastico.
 
Con 3 Asili Nido, aperti a bambini fino a 3 anni.
 
Con 2 Servizi di Counselling:
 
- colloqui mirati a prevenire e individuare precocemente forme di disagio famigliare, con l'obiettivo di salvaguardare il benessere dei bambini e dell'intero nucleo famiglaire. Attraverso domande che snodano dubbi e incomprensioni, il counselling restituisce alla famiglia la possibilità di essere protagonista nella ricerca di una soluzioni ai propri problemi.
 
- incontri protetti fra bambini e famigliari: nel caso in cui il ruolo educativo genitoriale sia compromesso da situazioni problematiche e conflittuali, gli operatori dei Villaggi SOS si rendono disponibili a monitorare le visite fra i bambini accolti o affidati al servizio sociale e i genitori. Gli incontri protetti sono uno strumento che favorisce la comunicazione tra le parti e permette agli operatori di osservare gli eventuali cambiamenti nella relazione genitore/figlio.
 
SOS Villaggi dei Bambini Italia ha bisogno anche del tuo contributo per continuare a prendersi cura dei bambini e delle loro famiglie, lottando per i loro diritti.
 
Aiutaci ad aiutare: fai oggi la tua donazione!