Emergenza

In situazioni di emergenza, come guerre e disastri naturali, l’aiuto deve essere offerto in modo tempestivo e mirato, evitando lentezze burocratiche. In questo tipo di contesto, i bambini hanno particolare bisogno di protezione e cure.

In caso di disastri naturali, crisi alimentari e conflitti armati, fenomeni che colpiscono duramente i bambini e le famiglie, SOS Villaggi dei Bambini è in grado di mettere a disposizione, nei paesi in cui è presente, le sue strutture. Spesso i programmi di emergenza avviati in questi contesti, si trasformano in progetti a lungo termine dedicati a bambini e famiglie.

I programmi di emergenza sono azioni umanitarie che SOS Villaggi dei Bambini promuove e conduce rapidamente per aiutare persone sofferenti a causa di guerre, carestie o catastrofi naturali in ogni parte del mondo. Mentre gli altri interventi sono SOS di sviluppo e fanno riferimento al medio-lungo periodo.

Scopo del progetto – realizzato in collaborazione con Social and Community Theatre Centre dell’Università degli Studi di Torino (SCT) – è quello di sostene le persone con urgenti necessità nella maniera più efficiente possibile.

La collaborazione con le altre organizzazioni di soccorso come ICRC,UNHCR,UNICEF e con le autorità di governo locale ha dimostrato l'utilità della cooperazione in situazioni di emergenza e crisi.

I membri dello staff sul campo sono in grado di agire in maniera flessibile in merito ai differenti bisogni della popolazione, aiutando rapidamente, in particolare i bambini e le loro famiglie.

Nell'ultima decade SOS ha fornito cibo in zone colpite da carestia, in molti casi coprendo il fabbisogno dei bambini e delle loro famiglie per molti anni. In seguito a disastri naturali SOS garantisce alloggi di emergenza o materiali utili alla ricostruzione. I rifugiati di guerra e i bambini orfani o soli trovarono sicurezza e assistenza in alloggi temporanei o nella ricostruzione di case nuove.

Durante i Programmi di Emergenza SOS vengono attivati Centri Medici per garantire il soccorso, l’assistenza sanitaria, le vaccinazioni; le epidemie vengono tenute sotto stretto controllo.

I bambini colpiti dalla crisi vengono soccorsi, vengono loro offerti sostegno psicologico, attività ricreative , cibo. In caso di emergenza su larga scala geografica, SOS si concentra in particolare sull'area all'interno della quale dispone delle maggiori competenze: dando sostegno e sicurezza ai bambini abbandonati che vengono accolti nei Villaggi SOS. Se le infrastrutture esistenti non sono sufficienti, spesso SOS costruisce nuovi Villaggi.