Con pochi centesimi al giorno: infografica della generosità

Sostieni a distanza un bambino ospite dei Villaggi SOS, in Italia e nel mondo. Un gesto d’amore senza prezzo, per fare la differenza.

Dal 1949, SOS Villaggi dei Bambini si impegna ad offrire il calore di una casa, le cure e l’affetto di una famiglia ai bambini rimasti orfani o vittime di abusi famigliari. Nei Villaggi SOS i bambini imparano ad avere fiducia in sé stessi e a costruirsi un futuro radioso. Sai che puoi contribuire anche tu al percorso di crescita di bambini e ragazzi accolti nelle strutture della onlus? Con una donazione mensile di soli 28 euro contribuisci alle spese per cibo, vestiti, educazione scolastica e cure mediche. Far sì che un bambino possa diventare un adulto autonomo e sicuro sostenendolo a distanza, non comporta limitazioni importanti nella vita quotidiana. Per esempio, organizzare una cena tra amici a casa, preferire la lettura del quotidiano online al posto della versione cartacea, oppure inforcare la bici per andare al lavoro, sono solo alcune delle piccole scelte quotidiane che puoi fare per offrire a tutti i bambini le stesse opportunità.

In alternativa, puoi decidere di prendere parte al progetto Amico SOS, dedicato a chi desidera sostenere bambini ospiti dei 7 Villaggi SOS italiani. Con soli 4 euro a settimana, ovvero 50 centesimi al giorno, puoi fare un regalo senza prezzo: sicurezza, protezione e, soprattutto stabilità, a bimbi finora costretti a subire situazioni di disagio e maltrattamenti. Ogni piccolo contributo può fare la differenza!

Adotta un bambino a distanza ora e cambierai la sua vita e la tua per sempre, al prezzo di un caffè!



Adotta a distanza un bambino. Cambia la sua vita e la tua per sempre, al prezzo di un caffè!
  • Roberta Capella

    Roberta Capella è il nuovo direttore di SOS Villaggi dei Bambini

    29.11.2016 - SOS Villaggi dei Bambini Italia nomina Roberta Capella nuovo Direttore. “Crescita, diversificazione dei programmi e dei servizi senza rinunciare alla nostra unicità: la qualità.” approfondisci
  • Katalin Berend presta servizio volontario come pediatra.

    Essere umani è la cura migliore

    28.11.2016 - Da quando è in pensione, la pediatra 71-enne Katalin Berend presta servizio nel campo rifugiati di Bicske, in Ungheria, a fianco di SOS Villaggi dei Bambini. Ecco la sua testimonianza. approfondisci
  • Tornare a essere bambini: la storia di Zena

    25.11.2016 - Da quando Zena è arrivata nel Villaggio SOS di Ksarnaba, in Libano, è tornata a vivere come una bambina, con degli adulti che si prendono cura di lei e dei suoi fratelli. approfondisci
  • Giornata Nazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

    Giornata Nazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

    21.11.2016 - Il Gruppo CRC chiede alle istituzioni un'assunzione di impegno rispetto alle azioni previste nel IV Piano Nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva e il Piano biennale nazionale di prevenzione e contrasto all'abuso e allo sfruttamento sessuale dei minori. approfondisci
  • Il piccolo Bona ha un sogno da realizzare

    18.11.2016 - Bona è un ospite del Villaggio SOS di Kampong Thom, in Cambogia. Qua ha potuto studiare e coltivare il suo sogno di diventare un giocatore di calcio. approfondisci
  • Villaggio SOS dei Bambini di Dakar - Senegal

    La gioia di una nuova casa nel Villaggio SOS dei Bambini di Dakar

    14.11.2016 - Nel Villaggio SOS dei Bambini di Dakar, in Senegal, una delle case famiglia è stata ristrutturata per renderla più accogliente e adatta ai suoi ospiti, tra cui il piccolo Ndiaye. approfondisci
  • SOS Villaggi dei Bambini - Sierra Leone

    Sierra Leone: la storia di Olivia nel Villaggio SOS dei Bambini di Freetown

    08.11.2016 - Con una popolazione di circa 6 milioni di persone, la Sierra Leone è uno dei Paesi più poveri al mondo. La storia di Olivia ci ricorda quanto sia prezioso l'intervento di SOS Villaggi dei Bambini in aiuto e in difesa dei diritti dei minori. approfondisci
  • Testimonianze di accoglienza nel Villaggio SOS di Ostuni

    La mia storia di accoglienza al Villaggio dei Bambini SOS di Ostuni

    28.10.2016 - I bambini che crescono all'interno di un Villaggio SOS rimangono spesso legati per tutta la vita alle persone che sono state loro a fianco durante quegli anni. approfondisci
  • La parola ai ragazzi, la risposta alle istituzioni - Progetto InFo

    28.10.2016 - I diritti dei bambini che vivono in accoglienza etero familiare sono frequentemente ignorati o addirittura violati. Con il progetto europeo “InFo – INsieme FOrmando”, finanziato dalla Commissione Europea, SOS Villaggi dei Bambini ha riportato l’attenzione sui diritti dei bambini nel contesto dell’accoglienza attraverso il coinvolgimento in 5 città italiane non solo delle istituzioni e degli operatori professionali, ma anche dei giovani e ragazzi che vivono l’esperienza di essere accolti in comunità. approfondisci
  • Termina l'occupazione militare del Villaggio SOS di Damasco

    26.10.2016 - In Siria termina l'occupazione militare del Villaggio SOS di Damasco: i bambini e i ragazzi possono tornare a casa. approfondisci