Domani sera 18/11 cena di gala a palazzo visconti per “edu-care”

Alena Seredova e 100 Women in Hedge Funds insieme per sostenere il progetto di SOS Villaggi dei Bambini e Fondazione Zanetti
100 Women in Hedge Funds ("100WHF"), organizzazione non governativa delle professioniste del mondo della Finanza, ha scelto di sostenere il Progetto “Edu-Care” ideato da Fondazione Zanetti e SOS Villaggi dei Bambini. Il sontuoso Galà annuale di 100WHF si terrà a Milano domani sera, a Palazzo Visconti. Sarà l’occasione di raccogliere fondi per sostenere il progetto. Ospite d’onore Alena Seredova, ambasciatrice di SOS Villaggi dei Bambini.

Paola Bissoli, Membro del Consiglio di Londra di 100WHF ha dichiarato - "La missione filantropica di 100WHF è quella di utilizzare le proprie capacità e competenze al servizio della comunità globale. Ogni anno, il Consiglio di Amministrazione di 100WHF seleziona organizzazioni di beneficenza negli Stati Uniti, in Europa e in Asia su temi legati alla salute della donna e della famiglia, al mentoring e all’educazione. Il tema di quest’anno è l'istruzione. Non vediamo l'ora di lavorare con la Fondazione Zanetti e SOS Villaggi dei Bambini per sostenere le loro attività in Italia. Siamo orgogliose di sostenere la loro causa con la nostra raccolta fondi annuale”.

Il progetto avrà lo scopo di migliorare le competenze educative e professionali dei bambini e ragazzi, nonché favorire la loro inclusione sociale. Particolare attenzione verrà data alle bambine, alle ragazze e alle mamme con figli in difficoltà sociali ed economiche, al fine di fornire loro pari opportunità per l’istruzione e l’occupazione.

"Come donna e come presidente di SOS Villaggi dei Bambini, sono onorata che 100 Women in Hedge Funds abbia scelto di sostenere la nostra Associazione, insieme alla Fondazione Zanetti, per aiutarci a sviluppare un grande progetto in materia di istruzione, sostegno scolastico e inserimento professionale rivolto alle bambine e ragazze dei nostri Villaggi SOS. La formazione e l’occupazione sono le chiavi per combattere l'esclusione sociale, all'estero e nel nostro paese. Spesso le ragazze sono le più vulnerabili e hanno bisogno di sostegno e protezione per raggiungere l’autonomia e la possibilità di avere un futuro. Noi lo facciamo da più di 60anni, in tutto il mondo" – afferma Maria Grazia Lanzani Rodríguez Y Baena, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini.

Questi gli obiettivi:
I. Promuovere e sostenere i bambini e i giovani nei loro studi e nella formazione professionale, con l'obiettivo di migliorare l'apprendimento e la riduzione dell’abbandono scolastico
II. Garantire pari opportunità a ragazze e a giovani donne, riducendo le barriere di genere nell'istruzione e nell'occupazione, soprattutto in ambiti tradizionalmente occupati da maschi
III. Fornire competenze specifiche a giovani ragazze e alle mamme per facilitare il loro lavoro e promuovere la loro autonomia

“Come Presidente della Fondazione Zanetti Onlus, sono entusiasta che un'importante associazione quale 100 Women in Hedge Funds abbia deciso di supportarci nella realizzazione di un progetto, nel quale crediamo molto, ideato in sinergia con SOS Villaggi dei Bambini, per il raggiungimento degli obiettivi primi dell'istruzione e dell'inserimento lavorativo per giovani donne. Dare loro l'opportunità ed i mezzi per affrontare il presente e il futuro con occhi nuovi è un passo fondamentale ed uno dei nostri obiettivi principali" – conclude Mauro Pizzigati, Presidente della Fondazione Zanetti.

 
Per informazioni si prega di contattare il Comitato di Gala presso galaita@100womeninhedgefunds.org o visitare il sito http://www.100womeninhedgefunds.org /pages/milan_gala_2015.php.
  • Roberta Capella

    Roberta Capella è il nuovo direttore di SOS Villaggi dei Bambini

    29.11.2016 - SOS Villaggi dei Bambini Italia nomina Roberta Capella nuovo Direttore. “Crescita, diversificazione dei programmi e dei servizi senza rinunciare alla nostra unicità: la qualità.” approfondisci
  • Katalin Berend presta servizio volontario come pediatra.

    Essere umani è la cura migliore

    28.11.2016 - Da quando è in pensione, la pediatra 71-enne Katalin Berend presta servizio nel campo rifugiati di Bicske, in Ungheria, a fianco di SOS Villaggi dei Bambini. Ecco la sua testimonianza. approfondisci
  • Tornare a essere bambini: la storia di Zena

    25.11.2016 - Da quando Zena è arrivata nel Villaggio SOS di Ksarnaba, in Libano, è tornata a vivere come una bambina, con degli adulti che si prendono cura di lei e dei suoi fratelli. approfondisci
  • Giornata Nazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

    Giornata Nazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

    21.11.2016 - Il Gruppo CRC chiede alle istituzioni un'assunzione di impegno rispetto alle azioni previste nel IV Piano Nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva e il Piano biennale nazionale di prevenzione e contrasto all'abuso e allo sfruttamento sessuale dei minori. approfondisci
  • Il piccolo Bona ha un sogno da realizzare

    18.11.2016 - Bona è un ospite del Villaggio SOS di Kampong Thom, in Cambogia. Qua ha potuto studiare e coltivare il suo sogno di diventare un giocatore di calcio. approfondisci
  • Villaggio SOS dei Bambini di Dakar - Senegal

    La gioia di una nuova casa nel Villaggio SOS dei Bambini di Dakar

    14.11.2016 - Nel Villaggio SOS dei Bambini di Dakar, in Senegal, una delle case famiglia è stata ristrutturata per renderla più accogliente e adatta ai suoi ospiti, tra cui il piccolo Ndiaye. approfondisci
  • SOS Villaggi dei Bambini - Sierra Leone

    Sierra Leone: la storia di Olivia nel Villaggio SOS dei Bambini di Freetown

    08.11.2016 - Con una popolazione di circa 6 milioni di persone, la Sierra Leone è uno dei Paesi più poveri al mondo. La storia di Olivia ci ricorda quanto sia prezioso l'intervento di SOS Villaggi dei Bambini in aiuto e in difesa dei diritti dei minori. approfondisci
  • Testimonianze di accoglienza nel Villaggio SOS di Ostuni

    La mia storia di accoglienza al Villaggio dei Bambini SOS di Ostuni

    28.10.2016 - I bambini che crescono all'interno di un Villaggio SOS rimangono spesso legati per tutta la vita alle persone che sono state loro a fianco durante quegli anni. approfondisci
  • La parola ai ragazzi, la risposta alle istituzioni - Progetto InFo

    28.10.2016 - I diritti dei bambini che vivono in accoglienza etero familiare sono frequentemente ignorati o addirittura violati. Con il progetto europeo “InFo – INsieme FOrmando”, finanziato dalla Commissione Europea, SOS Villaggi dei Bambini ha riportato l’attenzione sui diritti dei bambini nel contesto dell’accoglienza attraverso il coinvolgimento in 5 città italiane non solo delle istituzioni e degli operatori professionali, ma anche dei giovani e ragazzi che vivono l’esperienza di essere accolti in comunità. approfondisci
  • Termina l'occupazione militare del Villaggio SOS di Damasco

    26.10.2016 - In Siria termina l'occupazione militare del Villaggio SOS di Damasco: i bambini e i ragazzi possono tornare a casa. approfondisci