Esprimi i tuoi diritti

Il progetto del Villaggio SOS di Morosolo promuove insieme a UNICEF sezione di Varese un territorio amico dell’infanzia

Il progetto del Villaggio SOS di Morosolo promuove insieme a UNICEF sezione di Varese un territorio amico dell’infanzia, in collaborazione con  il Comune e la Provincia di Varese, l’Ufficio Scolastico Provinciale  e il sostegno del quotidiano La Prealpina. 
 Al via il 20 novembre il Concorso a Premi rivolto a tutte le Scuole di ogni ordine e grado di Varese e provincia
 
IL PROGETTO
SOS Villaggi dei Bambini di Morosolo promuove – in occasione del 25° anniversario dell’adesione dell’Italia alla Carta dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – il progetto  triennale Esprimi i tuoi diritti volto a costituire, insieme a UNICEF, una “rete” tra gli attori che si occupano di infanzia Scuole, Istituzioni, Associazioni per operare sinergicamente alla creazione di un intero “territorio amico dei Bambini e dei Ragazzi”.

LA COLLABORAZIONE CON UNICEF SEZIONE DI VARESE
SOS Villaggi dei Bambini Morosolo condivide il suo progetto inserendolo nelle iniziative di UNICEF  “Scuola Amica” e “Città Amica” sul nostro territorio. Infatti queste si rivelano il contesto ideale per ospitare il Concorso Esprimi i tuoi diritti.
Inoltre, come rappresentanti del Terzo Settore, promuovono la costituzione di una banca dati sui bisogni/diritti dell’infanzia. 

LA PROPOSTA
Il Villaggio SOS di Morosolo e Unicef Sezione provinciale di Varese propongono agli insegnanti di tutte le Scuole del territorio di Varese e provincia di divulgare agli  studenti un articolo (uno all’anno per i prossimi tre anni) della Convenzione , ratificata dal governo italiano il 27 maggio 1991 - Legge 176.

IL CONCORSO
Dal 20 novembre, infatti,  prende il via la 7a edizione del Concorso Esprimi i tuoi Diritti che, per questo anno scolastico, promuove la conoscenza dell’articolo 31 della Convenzione: “Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica”
Gli insegnanti dovranno illustrare agli Alunni l’essenza dell’articolo 31, e questi esprimeranno le loro proposte  attraverso un elaborato creativo. (vedi Regolamento allegato). Gli elaborati saranno sottoposti a una Giuria presieduta da Vittore Frattini, il noto artista varesino.
 
 
Morosolo, 16 Novembre 2015