Fino a Ladakh, in punta di pedale

Carlo Motta è un caro amico di SOS Villaggi dei Bambini e ha deciso di affrontare, tra la fine di luglio e l’inizio di agosto, un viaggio nell’estremo nord dell’India, in una zona confinante con Tibet, Cina, Nepal e Pakistan. Il viaggio di Carlo comincerà a Manali, in India, per concludersi nella regione di Ladakh, con un percorso di circa 700 km fatto a 5000 metri di altezza… in bicicletta in solitaria!

Un’impresa da matti, ma come dice lui stesso, “Partire da soli non significa essere coraggiosi e sprezzanti del pericolo ma piuttosto andare nonostante la paura e superarla pian piano, pedalando. Quella della bici è l’unica catena che ti rende libero”.

L’obiettivo di Carlo è raggiungere il Villaggio SOS di Leh e porre le basi per un gemellaggio tra Saronno e l'India.
Il Villaggio SOS di Leh, nella regione del Ladakh, si trova a 7 km dalla città, sul fiume Indo ed è costituito da 27 case-famiglia, dagli alloggi per i collaboratori e dall’area necessaria per l’amministrazione e i servizi. Dispone di una grande cucina, dove si cucinano tutti i pasti per le famiglie SOS. Il Villaggio inoltre fornisce i pasti giornalieri ai rifugiati dei campi presenti nella zona attraverso il suo Centro Sociale SOS. 

L'Asilo SOS e la Scuola Elementare Hermann Gmeiner accolgono molti bambini provenienti dai campi per rifugiati che sono stati costruiti in questa regione e madri che vanno a lavorare possono lasciare i loro bambini nei Centri Diurni SOS.

Il Villaggio SOS dispone anche di un proprio Centro di Formazione Professionale, dove i ragazzi imparano differenti mestieri nei settori delle arti e dell’artigianato. Al Centro Medico SOS non vengono curati solamente gli abitanti del Villaggio, ma anche le persone che vivono negli accampamenti. Il Villaggio dispone di due Case dei Giovani SOS, una per ragazze e una per ragazzi. I giovani, normalmente, si trasferiscono dal Villaggio ad una Casa del Giovane SOS quando iniziano un corso di formazione professionale o la frequenza di scuole superiori.

Aiuta Carlo a realizzare la sua meravigliosa impresa: con un piccolo contributo sul conto corrente intestato al Villaggio SOS di Saronno potrai contribuire anche tu alla realizzazione di questo gemellaggio tra l’Italia e l’India.

BANCA PROSSIMA per le IMPRESE SOCIALI e le COMUNITÀ IBAN: IT 16X 0335 901600 100000009779, indicando come causale Gemellaggio Saronno/Leh.
 
 
Tutte le news