FOCUS DONNE

      Nelle aree povere del mondo spesso le donne vivono in condizioni estreme: analfabete, occupate in lavori informali e non retribuiti, in un contesto di ineguaglianza sociale e legale rispetto agli uomini, destinate a matrimoni precoci o combinati, vittime di violenze e abusi, maggiormente colpite dall'AIDS/HIV
  • 8 marzo 2008: voce alle donne

    05.03.2008 - Mageswari è una ragazza di 26 anni e viene dal Tamil Nadu, uno stato del sud dell'India. A causa dello Tsunami ha perso suo marito. Nel villaggio in cui vive le donne non possono partecipare alla vita politico-organizzativa. Come può una donna senza marito e senza padre far valere le sue opinioni? Ecco cosa ci racconta. approfondisci
  • Tasimuka per le nostre famiglie!

    18.05.2007 - Con l'aiuto del Centro Sociale SOS di Bindura, un gruppo di donne ha reagito alla povertà: ora queste donne competono con le più grandi industrie manifatturiere di uniformi scolastiche. approfondisci
  • Fatti e numeri sulla condizione della donna nella realtà SOS

    07.03.2007 - I dati sulla condizione della donna nel mondo evidenziano come le donne costituiscono il 75% delle persone più povere nel mondo. Più di 110 milioni di bambini, 2/3 dei quali ragazze, non frequentano la scuola. Inoltre 2/3 degli 875 milioni di adulti analfabeti nel mondo sono donne (UNICEF). Il figlio di una donna con 5 anni di istruzione primaria ha un tasso di sopravvivenza del 40% più elevato rispetto al figlio di una donna che non ha avuto accesso all'educazione. approfondisci
  • Mamma con una borsa di studio

    01.03.2007 - Berta è una delle mamme a basso reddito sostenuta dal "programma essere mamma con la borsa di studio" del Centro Sociale SOS Estelì Este in Nicaragua. Questo programma offre corsi di formazione e sostegno alle mamme della comunità per aumentare le loro competenze e l' auto-stima. Obiettivo del programma: prevenire l'abbandono infantile nelle comunità. approfondisci
  • Creare uguali opportunità di accesso all'istruzione per le donne

    12.02.2007 - Negligenza e discriminazioni fanno in modo che molte donne nel mondo non abbiano possibilità di essere autonome e di ricoprire un ruolo attivo nella società, a livello politico o economico. SOS Villaggi dei Bambini è impegnata in tutto il mondo a offrire uguali opportunità di accesso all'istruzione attraverso le sue scuole e i suoi centri di formazione professionale. approfondisci
  • Mamma, voglio andare a scuola!

    01.02.2007 - Tutte le bambine hanno il diritto all'istruzione. E' questo il messaggio della poesia di Ndey, 19 anni, che frequenta la Scuola SOS Hermann Gmeiner a Bakoteh, Gambia. approfondisci
  • Donne nell'ombra: vite di donne in Egitto, Sudan e Libano

    28.09.2006 - Spesso le donne portano da sole il peso della cura dei figli, della casa e della gestione della vita familiare. Le mamme se sono single e non hanno alcuna stabilità finanziaria, sono spesso consegnate alla povertà. Molte donne nei paesi industrializzati dell'Occidente appartengono a questo gruppo a rischio ma le madri single dei paesi in via di sviluppo sono spesso completamente isolate. Queste donne hanno poca o nessuna speranza di aiuto. approfondisci
  • Sorelle di un altro mondo

    01.08.2006 - Caldo soffocante, terra rossiccia, luce accecante. Cammino in mezzo alle capanne di un piccolo villaggio africano, mentre aspetto di incontrare il mio collega. Una donna sta pestando il miglio in un mortaio, colpo dopo colpo continua per decine di minuti. Non suda, non sbuffa, non viene aiutata. Anche domani farà la stessa cosa, perchè non ci sono modi di conservare il cibo a queste temperature: quando pesti il miglio, dopo lo mangi. ... approfondisci
  • Mamme senza istruzione

    01.08.2006 - È praticamente impossibile per una mamma riuscire ad occuparsi dei suoi bambini se si trova in una situazione di grave povertà, se ha 5 o 6 figli da mantenere, non ha un'istruzione, vive in una baraccopoli e non può contare sull'aiuto della comunità o del padre dei suoi figli. Questa è la storia si Kusum, ma come lei, purtroppo, ci sono moltissime donne sole in India e nei paesi in via di sviluppo che condividono la stessa storia di miseria e sofferenza. approfondisci
  • Awa, una storia di solitudine in Senegal

    01.08.2006 - Il marito l'ha abbandonata senza spiegazioni. Awa ha 8 figli, uno l'ha perso per sempre. Anche sua madre, ormai anziana, vive con loro a Kaolack. Nessuno si prende cura di questa famiglia. approfondisci