Messaggio della Presidente di SOS Villaggi dei Bambini Italia

Dobbiamo farci portavoce e promotori dei valori dell’integrazione

Milano, 16 novembre 2015 - SOS Villaggi dei Bambini Italia è unita nel condannare l’orrore che ha sconvolto Parigi e piange le sue vittime.

Ogni giorno siamo spettatori di tragedie che paralizzano e distruggono le vite di innocenti. Dall’Africa al Medio Oriente, assistiamo a massacri, ad attacchi insensati ed efferati, a guerre e conflitti che hanno come vittime donne, uomini e bambini. Riceviamo immagini, storie, testimonianze terribili da parte dei nostri collaboratori e ogni giorno piangiamo le vittime. Lo facciamo senza MAI abbandonare la forza e il coraggio di andare avanti e di sostenere le famiglie e i bambini nel loro voler ricominciare a vivere. Lo facciamo in Siria, in Sud Sudan, nel Burundi, in Ucraina, in Mali e lo facciamo qui, in Europa. Noi non abbiamo paura e mai come oggi dobbiamo stringerci e pensare fermamente alla nostra mission: dare accoglienza e sostegno ai bambini privi di cure e alle famiglie in difficoltà. E non importa quale sia il colore della loro pelle, il Dio a cui rivolgono le loro preghiere, il Paese che li ha visti nascere. Può importare agli altri ma non a noi. Per noi l’infanzia è il cuore del mondo e i nostri bambini sono il nostro. Tanti sono i minorenni stranieri non accompagnati che stiamo ora accogliendo. Mai come in questo momento hanno bisogno di noi e di sapere che non sono e non saranno mai soli. E’ un’occasione importante per costruire la pace, partendo proprio dai nostri Villaggi SOS. Dobbiamo farci portatori dei valori dell’integrazione, dell’uguaglianza, dell’accoglienza. Dobbiamo essere d’esempio per tutti coloro che oggi cercano la divisione e non l’unione. Il clima di paura e di rabbia non può e non deve intaccare i nostri cuori, quelli dei nostri collaboratori, volontari e dei bambini e ragazzi che stiamo crescendo. Grazie per quello che fate”


Maria Grazia Rodriguez Y Baena
  • Roberta Capella

    Roberta Capella è il nuovo direttore di SOS Villaggi dei Bambini

    29.11.2016 - SOS Villaggi dei Bambini Italia nomina Roberta Capella nuovo Direttore. “Crescita, diversificazione dei programmi e dei servizi senza rinunciare alla nostra unicità: la qualità.” approfondisci
  • Katalin Berend presta servizio volontario come pediatra.

    Essere umani è la cura migliore

    28.11.2016 - Da quando è in pensione, la pediatra 71-enne Katalin Berend presta servizio nel campo rifugiati di Bicske, in Ungheria, a fianco di SOS Villaggi dei Bambini. Ecco la sua testimonianza. approfondisci
  • Tornare a essere bambini: la storia di Zena

    25.11.2016 - Da quando Zena è arrivata nel Villaggio SOS di Ksarnaba, in Libano, è tornata a vivere come una bambina, con degli adulti che si prendono cura di lei e dei suoi fratelli. approfondisci
  • Giornata Nazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

    Giornata Nazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

    21.11.2016 - Il Gruppo CRC chiede alle istituzioni un'assunzione di impegno rispetto alle azioni previste nel IV Piano Nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva e il Piano biennale nazionale di prevenzione e contrasto all'abuso e allo sfruttamento sessuale dei minori. approfondisci
  • Il piccolo Bona ha un sogno da realizzare

    18.11.2016 - Bona è un ospite del Villaggio SOS di Kampong Thom, in Cambogia. Qua ha potuto studiare e coltivare il suo sogno di diventare un giocatore di calcio. approfondisci
  • Villaggio SOS dei Bambini di Dakar - Senegal

    La gioia di una nuova casa nel Villaggio SOS dei Bambini di Dakar

    14.11.2016 - Nel Villaggio SOS dei Bambini di Dakar, in Senegal, una delle case famiglia è stata ristrutturata per renderla più accogliente e adatta ai suoi ospiti, tra cui il piccolo Ndiaye. approfondisci
  • SOS Villaggi dei Bambini - Sierra Leone

    Sierra Leone: la storia di Olivia nel Villaggio SOS dei Bambini di Freetown

    08.11.2016 - Con una popolazione di circa 6 milioni di persone, la Sierra Leone è uno dei Paesi più poveri al mondo. La storia di Olivia ci ricorda quanto sia prezioso l'intervento di SOS Villaggi dei Bambini in aiuto e in difesa dei diritti dei minori. approfondisci
  • Testimonianze di accoglienza nel Villaggio SOS di Ostuni

    La mia storia di accoglienza al Villaggio dei Bambini SOS di Ostuni

    28.10.2016 - I bambini che crescono all'interno di un Villaggio SOS rimangono spesso legati per tutta la vita alle persone che sono state loro a fianco durante quegli anni. approfondisci
  • La parola ai ragazzi, la risposta alle istituzioni - Progetto InFo

    28.10.2016 - I diritti dei bambini che vivono in accoglienza etero familiare sono frequentemente ignorati o addirittura violati. Con il progetto europeo “InFo – INsieme FOrmando”, finanziato dalla Commissione Europea, SOS Villaggi dei Bambini ha riportato l’attenzione sui diritti dei bambini nel contesto dell’accoglienza attraverso il coinvolgimento in 5 città italiane non solo delle istituzioni e degli operatori professionali, ma anche dei giovani e ragazzi che vivono l’esperienza di essere accolti in comunità. approfondisci
  • Termina l'occupazione militare del Villaggio SOS di Damasco

    26.10.2016 - In Siria termina l'occupazione militare del Villaggio SOS di Damasco: i bambini e i ragazzi possono tornare a casa. approfondisci