I sedili degli aerei diventano scarpe e palloni per i bambini

Nairobi 22 luglio 2014 - Grazie alla partnership, recentemente annunciata tra SOS Villaggi dei Bambini USA e la Southwestern Airlines, 737 sedili in pelle verranno trasformati in palloni da calcio o in scarpe.

La Southwestern Airlines ha adottato una strategia intelligente per riutilizzare il rivestimento dei sedili in pelle dei propri velivoli. Nel 2012 il restyling della flotta ha portato la compagnia a sostituire i rivestimenti in pelle con dei materiali più leggeri ed ecosostenibili.
 

La società non voleva però che i 90 ettari di cuoio recuperati concludessero il proprio ciclo di vita in una discarica. Così è nata l’iniziativa LUV Seat, un progetto di responsabilità sociale e ambientale, a fini benefici. I vecchi sedili diventeranno palloni da calcio, scarpe e zaini per i bambini e ragazzi del Kenya.

Il programma prevede anche l’apertura di posti di lavoro e formazione professionale. I ragazzi di SOS Villaggi dei Bambini in Kenya hanno infatti iniziato dei tirocini retribuiti per imparare a lavorare il cuoio.

"Con i sedili si possono fare più di 2.000 paia di scarpe o 1.000 palloni da calcio così i bambini potranno avere i piedi protetti e giocare con un vero pallone”  - dichiara Lynn Croneberger, CEO di SOS Villaggi dei Bambini USA -  "E un fantastico programma, innovativo, che avrà un impatto positivo sulla vita delle donne, dei bambini e ragazzi vulnerabili e sulla comunità locale”.

SOS Villaggi dei Bambini è presente in Kenya dal 1973 con 5 Villaggi SOS, 6 Case del giovane, 4 Scuole Hermann Gmeiner, 3 Centri di Formazione professionale, 7 Centri sociali e 2 centri medici. Accoglie 1.373 bambini e ragazzi e sostiene 12.300 persone.