Ricostituito l'Osservatorio Nazionale Infanzia e Adolescenza

SOS Villaggi dei Bambini è stata rinominata membro

Milano, 24 giugno 2015  -  È stato ricostituito l'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza, di cui fanno parte rappresentanti di pubbliche amministrazioni nazionali e locali, di enti e associazioni, di organizzazioni del volontariato e del terzo settore ed esperti in materia di infanzia e adolescenza.

SOS Villaggi dei Bambini, nella persona di Samantha Tedesco Responsabile Area Programmi a livello nazionale, è stata nominata membro con Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti del 17 giugno 2014, e avrà un incarico biennale.

“Non possiamo che essere fieri di questo importante riconoscimento. SOS Villaggi dei Bambini opera in Italia a favore dell’infanzia e dell’adolescenza dal 1963. L’esperienza e la competenza maturata in questi anni e l’efficacia dei progetti sviluppati e promossi, ci hanno consentito di continuare a fare parte dell’organismo che in Italia più rappresenta la volontà e l’impegno del governo nella tutela dei diritti delle fasce più giovani, e per questo anche più vulnerabili, della popolazione. Saremo onorati di dare il nostro contributo in questa direzione. L’abbiamo fatto dal 2011, lo faremo ancora” commenta Alverio Camin, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini.

L'Osservatorio, istituito dalla Legge 451/1997 e regolato dal Decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007 n. 103, coordina amministrazioni centrali, Regioni, enti locali, associazioni, ordini professionali e organizzazioni non governative che si occupano di infanzia e ha il compito di predisporre documenti strategici inerenti l'infanzia e l'adolescenza: il Piano nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva, elaborato ogni due anni con l'obiettivo di conferire priorità ai programmi riferiti ai minori e di rafforzare la cooperazione per lo sviluppo dell'infanzia nel mondo; la Relazione biennale sulla condizione dell'infanzia in Italia e sull'attuazione dei relativi diritti; lo schema del Rapporto del Governo all'Onu sull'applicazione della Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo del 1989.