SOS Villaggi dei Bambini in Florida

Il racconto di Jillian Smath

Florida, 29 luglio 2014 - Jillian Smath è la Vice Presidente dei Programmi di SOS Villaggi dei Bambini in Florida. Ha iniziato a lavorare nel Villaggio SOS di Coconut Creek nel 1997.

Ecco come racconta la sua esperienza: “Sono sposata e ho due bellissime figlie: Emily di 10 anni e Marlee di 8. Il nostro Villaggio SOS è situato nella soleggiata Florida del sud, al confine di Broward e Palm Beach. Accogliamo 75 bambini che sono stati maltrattati, abbandonati o trascurati dalle loro famiglie biologiche.  Lo Stato ha scelto di allontanarli dai genitori e di tenerli al sicuro, in un luogo protetto, mentre i genitori possono occuparsi di se stessi, affrontando e risolvendo i problemi che li hanno resi vulnerabili.  Nella nostra storia ventennale, l’obiettivo è stato quello di fornire stabilità e amore ai bambini e ai ragazzi regalando le stesse opportunità degli altri. Non si sentono diversi, non sono discriminati. Vanno a scuola, giocano, hanno amici, una casa, punti di riferimento. Crescono sereni. In questo periodo, per esempio, sono 60 i bambini che frequentano i campi estivi e possono quindi giocare, incontrare altri ragazzi della loro età e accumulare ricordi felici.  Per nove settimane si dedicano allo sport, all’arte e organizziamo molte gite per visitare luoghi di interesse storico e architettonico. Sono due i centri estivi. Quello più vicino alla città accoglie 30 bambini sotto gli 11 anni. I più grandicelli invece frequentano un campo più lontano. Alcuni di loro si fermano a dormire ed è un’esperienza che amano molto. Adorano dormire nei letti a castello!! Oltre alla parte ludica abbiamo a cuore accompagnare i ragazzi verso l’autonomia. Li incoraggiamo  a fare qualche lavoretto in estate. E 'molto importante che imparino il senso di responsabilità e che sviluppino  le competenze che li aiuteranno nel passaggio all’età adulta. Lavoriamo con un'organizzazione locale chiamata Work Force One. I nostri ragazzi frequentano un corso di orientamento per affinare le competenze e poi cominciano uno stage. Spesso il loro tirocinio è nelle biblioteche o nei consigli scolastici.  Al termine dello stage i ragazzi ricevono un piccolo contributo per il lavoro. Buone vacanze a tutti!”.
 

SOS Villaggi dei Bambini è presente negli USA dal 1993. Sono 3 i Villaggi SOS: a Chicago, a Coconut Creek e a Lockport. Accoglie e sostiene 400 bambini e ragazzi.