SOS Villaggi dei Bambini membro di "Concord"

Il Network delle ONG in Europa per lo sviluppo e l’emergenza

Bruxelles 9 luglio 2014 - SOS Villaggi dei Bambini Internazionale è diventato membro di CONCORD, il network internazionale delle ONG per lo sviluppo e l’emergenza.
 

CONCORD è la Confederazione europea che rappresenta 1600 ONG  e Associazioni della società civile  che si occupano di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario. Questo organismo si è guadagnato negli ultimi anni un ruolo credibile e legittimato nella rappresentanza della società civile europea impegnata sui temi dello sviluppo presso le istituzioni comunitarie, in particolare il Parlamento e la Commissione e molti stati membri. Obiettivo di CONCORD è quello di influenzare e promuovere le politiche europee che hanno un impatto sullo sviluppo sostenibile.

Come membro della Confederazione, SOS Villaggi dei Bambini parteciperà a diversi Gruppi di Lavoro e contribuirà, nello specifico, a orientare le politiche sul "Finanziamento per lo Sviluppo e l’Emergenza". Per questo motivo, la condivisione attiva di know how e di competenze tra SOS Villaggi dei Bambini e le associazioni sarà fondamentale e in grado di portare le esperienze sul campo all’interno dei tavoli ( e programmi) della politica. "Lo sviluppo può essere raggiunto solo realizzando e rispettando i diritti dei bambini. Negli ultimi anni abbiamo sperimentato e utilizzato il potere della rete di ONG con Eurochild. Grazie a CONCORD potremo ora replicare questa esperienza in molti altri Paesi ed essere più incisivi sulla tutela dell’infanzia" – spiega Kélig Puyet, Responsabile Ufficio UE SOS Villaggi dei Bambini - Per SOS Villaggi dei Bambini, nei prossimi anni, ci sarà molto da fare su questioni relative allo sviluppo e all’emergenza. Grazie a CONCORD, avremo una piattaforma internazionale per portare la politica sugli obiettivi comuni legati all’infanzia".

Parallelamente è stato presentato, ai neoeletti del Parlamento Europeo, il Manifesto sui Diritti dell’Infanzia. I Parlamentari si sono impegnati a promuovere i diritti dei bambini.  

Qui la lista dei "campioni dei diritti dei bambini" www.childrightsmanifesto.eu/the-champions