Nottedellecandele sostiene SOS Villaggi dei Bambini

Centomila candele accese per le vie del centro storico, oltre 20.000 visitatori registrati dagli organizzatori, 8 edizioni alle spalle, oltre cento spettacoli dal vivo, tra concerti, allestimenti, proiezioni e rappresentazioni varie. È il curriculum che può vantare la Notte delle candele, manifestazione conclusiva e di punta del “Festival Piccole Serenate Notturne”, evento organizzato dall´Associazione culturale “Piccole Serenate Notte delle Candele” e che, quest’anno, si svolgerà il 27 Agosto 2016 nel suggestivo borgo di Vallerano (Viterbo) , uno dei centri più vitali e vivaci della Tuscia.

La Notte delle Candele è un appuntamento unico nel suo genere e di grande fascino. La sua peculiarità è costituita dagli oltre 100mila lumi che, all´imbrunire, vengono accesi per il centro storico di Vallerano grazie alla partecipazione attiva e convinta degli abitanti del luogo. Con l´ approssimarsi della notte, si viene a creare un´atmosfera intima e surreale con le fiammelle che finiscono per esaltare i contorni degli archi, delle case e delle chiese, incorniciando le porte e le finestre, seguendo i tratti di scalinate e vicoli.

Un percorso magico che guida il pubblico, negli anni sempre più numeroso, alla scoperta di un viaggio artistico tra suoni, immagini e impressioni magnetiche e affascinanti luoghi che riscoprono la loro proverbiale e incantevole natura; un ritorno alle origini, un incontro con il bello, una notte piena di magia. Tutto questo è la Notte delle candele… Un paesaggio fiabesco, un’atmosfera mozzafiato un evento a cui è impossibile mancare.

Con la crescente attenzione dei visitatori, la qualità dell´offerta artistica e la particolarità della manifestazione, ha portato la Notte delle Candele alla ribalta della stampa locale e nazionale, delle agenzie di stampa, dei principali siti di informazione locale e della Rai.
Per maggiori Info, calendario eventi, mappa evento:
www.nottedellecandele.eu
  • Le parole di Giovanni Odorizzi

    La testimonianza del Direttore del Villaggio SOS di Trento

    08.02.2017 - Cosa significa per un bambino crescere senza contare sulla propria famiglia? Capiamolo attraverso le parole di Giovanni Odorizzi, direttore del Villaggio di Trento. Scopri di più
  • La storia di Alfrido al Villaggio SOS di Ostuni

    La storia di Alfrido nel Villaggio SOS di Ostuni

    08.02.2017 - Alfrido si è trovato solo in Italia, all'età di 12 anni. Nel Villaggio SOS di Ostuni ha trovato un luogo da chiamare casa. Scopri di più
  • Lucia Miceli al Tg2

    La testimonianza di Lucia Miceli ai microfoni del Tg2

    08.02.2017 - Lucia è arrivata al Villaggio SOS di Ostuni perché aveva perso la mamma e suo padre non poteva occuparsi di lei e dei suoi fratellini. Ecco la sua storia. Scopri di più
  • Nessun Bambino Solo

    Parte la campagna Nessun Bambino Solo

    30.01.2017 - Per sostenere questa importante iniziativa, dal 29 gennaio al 11 febbraio, è possibile donare con un SMS o chiamata da rete fissa al 45522. Scopri di più
  • Testimonianze da Aleppo

    Testimonianze da Aleppo: la storia di Salma

    23.12.2016 - "I miei figli hanno visto cose che nessun bambino dovrebbe mai trovarsi di fronte"- Salma racconta la sua vita, insieme ai tre figli, nella città assediata di Aleppo. Approfondisci
  • cameo e SOS Villaggi dei Bambini per il progetto AutonoMia

    cameo e SOS Villaggi dei Bambini per il progetto AutonoMia

    20.12.2016 - Un lavoro nelle aziende del territorio per 28 giovani in difficoltà: cameo sostiene il “Progetto AutonoMIA” di SOS Villaggi dei Bambini nei Villaggi di Vicenza, Mantova, Morosolo e Saronno (VA). Scopri di più
  • Aleppo: i desideri dei bambini in guerra.

    20.12.2016 - Abbiamo chiesto a cinque bambini di Aleppo, costretti a fuggire a causa della guerra, di raccontarci come si sentono. approfondisci
  • Da un Villaggio SOS alle Olimpiadi

    20.12.2016 - Mavis Chirandu è cresciuta in una Famiglia SOS a Bindura, nello Zimbabwe, è andata in Agosto a Rio de Janeiro per la nazionale femminile di Calcio dello Zimbabwe. Leggi la sua storia
  • Ci sono cose che da soli non si possono affrontare

    20.12.2016 - A dicembre abbiamo lanciato la campagna di raccolta fondi digital “Ci sono cose che da soli non si possono affrontare”, con l’obiettivo di sostenere il nostro lavoro in Italia. approfondisci
  • Fratelli e sorelle insieme

    20.12.2016 - Le parole di Lucia, accolta nel Villaggio SOS di Ostuni e oggi mamma di due bambini. approfondisci