Una visita (con merenda) al Villaggio SOS di Morosolo e una "prima" a teatro

Paolo Migone tutto per noi

Paolo Migone - spumeggiante comico toscano  reso celebre dalla trasmissione televisiva Zelig - è un nuovo, grande e sensibilissimo amico di SOS VILLAGGI DEI BAMBINI MOROSOLO dove ha anche intrattenuto i ragazzi per una giornata davvero particolare e spensierata.
Regista e protagonista il 27 gennaio al Teatro Apollonio di Varese di “Italia di M…are” , ha voluto che i proventi del suo spettacolo fossero devoluti ai progetti sociali in corso da parte di SOS VILLAGGI DEI BAMBINI MOROSOLO.
 
Dopo aver  presentato a Palazzo Estense lo spettacolo alla Stampa, insieme  alla Presidente Elena Tegami Pavesi e l’Assessore Simone  Longhini,  Migone si è recato al Villaggio per incontrare i giovani ospiti. Spettacolo e risate assicurati, sì, ma anche per Paolo Migone, perché i ragazzi  l’hanno accolto a sorpresa esibendo sul proprio viso proprio un bell’occhio nero, autodipinto da ciascuno di loro per emulare lo stesso Migone quando porta in scena il professore pazzo vittima di un incidente stradale.
 
E’ solo grazie alla collaborazione tra Paolo Migone, il Villaggio SOS di Morosolo e il Comune di Varese, che per la prima a volta a Varese è giunto lo spettacolo Italia di M…are, nel quale l’attore racconta con brio spiccato e travolgente, le virtù, gli eccessi, le manie, le abitudini, i vizi e le cattiverie degli italiani. Un punto di vista critico e ironico con lo stile visionario tipico del comico toscano.
 
Il Villaggio SOS di MOROSOLO ringrazia di cuore Paolo Migone per la generosità e la simpatia con cui si è prestato ad aiutare i nostri ragazzi, pubblico entusiasta al Teatro Apollonio tutti ad applaudire il loro nuovo amico.