Thomas Leoncini sostiene SOS Villaggi dei Bambini

Una poesia per i bambini di tutto il mondo

“Siamo d’istanti” racconta del gesto di amore che ognuno di noi può compiere a sostegno dello sviluppo di un bambino in difficoltà.

09/03/2011 - Thomas Leoncini, conosciuto come “il poeta nato dal web”, ha deciso di sostenere SOS Villaggi dei Bambini attraverso lo strumento a lui più caro: la poesia. Una poesia dedicata all’importanza di un semplice gesto, un gesto che può cambiare la vita di un bambino: l’adozione a distanza.

Credo fortemente nei progetti di SOS Villaggi dei Bambini. Quando mi è stato proposto di scrivere qualcosa per un tema così importante come l'adozione a distanza mi sono sentito davvero onorato. Credo che ogni essere umano abbia l'obbligo di guardarsi dentro e vedersi per quello che èdice Thomas Leoncini. “Se tutti lo facessimo con razionalità non esisterebbero ingiustizie e nemmeno i bisogni di un bambino che chiede solo di poter vivere. Anzi, che molto spesso non ha nemmeno la possibilità di chiederlo. Dato che quasi nessuno - mi contraddica chi non è d'accordo - è realmente in grado di osservarsi dentro con totale obiettività, lo sforzo che ho chiesto a me stesso - e che chiedo agli altri - è di guardarsi e chiedersi: "Cosa facciamo noi davvero per gli altri?". Ci sono dei bambini che hanno bisogno di noi, di un piccolo sforzo per crescere e capire che la vita è dura, tortuosa, ma anche soleggiata e ricca di strade dritte. Insomma, che sia acqua o che sia fango, merita di essere vissuta”.

Siamo molto grati a Thomas Leoncini per aver deciso di dedicare a SOS Villaggi dei Bambini e a tutti i piccoli che noi accogliamo nel mondo, questa splendida poesia. È per noi un segno di grande generosità a favore di un importante gesto come quello dell’adozione a distanza: importante per il bambino che riceve un aiuto e per coloro che questo aiuto lo offrono con amore” commenta Franco Muzio, Direttore di SOS Villaggi dei Bambini in Italia. “Abbiamo bisogno di giovani che pensino ai propri coetanei in difficoltà”.

Thomas Leoncini è conosciuto come “il poeta nato dal web”. Vero e proprio fenomeno letterario su internet è autore di varie raccolte di poesie (o, come lui preferisce “canzoni senza note”) e vanta collaborazioni prestigiose nel mondo della musica e del cinema. Il suo ultimo libro dal titolo “La nostra vita è ora” (edizioni Cavallo di Ferro), riporta la prefazione di Angelo Branduardi nonché l’introduzione di Mario Luzzatto Fegiz. Parla di emozioni, sentimenti, sogni, racconta di incontri d'amore e di delusioni.

Grazie ai miei versi, ho ottenuto migliaia di contatti in rete (oltre 10000 fra amici e sostenitori su Facebook e 47.000 contatti su My Space, numeri in costante aumento ndr). Spero che grazie a questa poesia SOS Villaggi dei Bambini ottenga gli stessi contatti! Un sogno? Vedremo” conclude Thomas.

L’adozione a distanza contribuisce a sostenere i bambini accolti nei Villaggi SOS di tutto il mondo, con continuità e fino al ritorno del bambino in famiglia o fino al raggiungimento dell’autonomia.

È un gesto tanto semplice quanto importante, per donare a un bambino in difficoltà la possibilità di un futuro. Gli permetterà di crescere, di andare a scuola e di vivere in un ambiente familiare con le cure e l’amore di un’educatrice residenziale, affettuosamente chiamata “Mamma SOS”.

Chi adotta a distanza riceve notizie del bambino, le sue foto, i suoi disegni. Potrà scrivergli e andarlo a trovare. L’adozione a distanza è un legame a distanza che avvicina due vite.

Siamo d'istanti

Quel respiro d'amore
che mai m'annusò,
quel sospiro,un silenzioso dolore
che già dall'alba mi annegò.
Ma noi siamo distanti...
Perché così distanti?
Non dire che mi ami
se poi mi dici "lo farò domani"...
Io voglio immaginare di una mamma il sorriso,
quel sorriso di una madre che salva un bambino.
Non dire che mi ami
se poi mi dici "forse domani"...
Ma noi siamo d'Istanti...
Perché tutti così d'Istanti?

(Thomas Leoncini)