SOS Villaggi dei Bambini in Uganda

Informazioni sul Paese

SOS Children's Villages provides a stable home to children who have lost parental care (photo: SOS archives)
 

Capitale: Kampala   
Area: 241,038 kmq   
Popolazione: 27,3 milioni
Etnie: Bantu, Pigmei, Europei, Asiatici e Arabi 
Lingua ufficiale: Inglese e Swahili 
Religioni: Cattolica 33%, Protestante 33%, Religioni indigene 18%, Musulmano 16% 
Valuta: scellino

 

 

Intervento

Le attività SOS in Uganda iniziano nel 1988 con la firma di un accordo governativo. Il primo progetto SOS in Uganda è stato quello di realizzare un Villaggio SOS in un piccolo villaggio, Kakiri, non troppo lontano dalla capitale, Kampala.

La località scelta è nel triangolo di Luwero, una regione pesantemente colpita dalla guerra nel 1985. Nello stesso posto SOS Villaggi dei Bambini costruisce un asilo, una scuola elementare e media e un centro medico, che danno un positivo contributo al miglioramento degli standard di vita della  zona.

Nel giugno 1997, dopo sette anni di interventi e aiuti, nasce l’associazione nazionale "SOS Children's Villages of Uganda Trust".

La richiesta di servizi sociali per orfani è ampia ma non minore è quella dovuta all’epidemia crescente di AIDS. In seguito la nostra associazione realizza il secondo Villaggio SOS in Uganda, a Entebbe. 

SOS Villaggi dei Bambini firma un nuovo accordo governativo nel 2002, a garanzia del sostegno istituzionale verso i Villaggi SOS.

Nel giugno 2002 SOS Uganda inizia un programma di emergenza a Gulu per portare soccorso ai bambini abbandonati nel nord del paese. Contemporaneamente SOS attiva diversi servizi per andare incontro alle necessità della popolazione di Gulu.

Nel 2009 è terminata la costruzione del nuovo Villaggio SOS permanente e le Famiglie SOS che avevano vissuto per più di 6 anni in strutture temporanee, si sono finalmente trasferite nelle loro nuove case. 

Sono attivi Programmi di Rafforzamento Familiare in ogni Villaggio SOS dell’Uganda, che consentono ai bambini a rischio di abbandono o sfruttamento, di continuare a crescere all'interno di un ambiente familiare affettuoso.

Per raggiungere questo obiettivo, SOS Villaggi dei Bambini Uganda lavora direttamente con le famiglie e le comunità, per fare in modo che siano in grado di proteggere efficacemente i loro figli, in collaborazione con gli enti locali e altri fornitori di servizi.

Oggi in Uganda ci sono 3 Villaggi SOS (più uno in costruzione), 1 Casa del Giovane SOS, 3 Asili SOS, 1 scuola SOS Hermann Gmeiner, 3 Centri Sociali SOS e 2 Centri Medici SOS.

adotta un bambino a distanza