SOS Villaggi dei Bambini in Giordania

Informazioni sul Paese

Children in the care of SOS Children's Villages go to school alongside children from the neighbourhood (photo: SOS archives).

Capitale: Amman
Area: 92.300 km2
Popolazione: 6,187 milioni (2012)
Etnie: Araba 98%, Circassa 1%, Armena 1%
Lingua ufficiale: Arabo
Religioni: Sunnita 92%, Cristiana 6%
Valuta: Dinar

 

 

 

La Giordania è uno Stato del Vicino Oriente, dislocata in un'area di forti tensioni: confina a nord con la Siria, a nord-est con l’Iraq, a sud-est e a sud con l’Arabia Saudita, a ovest con Israele.

Nonostante vanti uno dei più elevati standard di vita del Vicino Oriente, la Giordania è stata influenzata negativamente dall’instabilità politica dell'area geografica, che ha frenato il turismo e ha causato un innalzamento del tasso di disoccupazione (12,5%), mentre molta della popolazione si è spostata dalle campagne alle città per trovare un lavoro, causando una grossa pressione sui servizi urbani.

Si aggiunge a questo la grande presenza di rifugiati (circa un milione a fine 2015) nel Paese, provenienti da Iraq, Siria, Palestina, che vanno a riempire le fila della popolazione più bisognosa. La povertà continua ad affliggere anche i bambini: spesso i bambini sono costretti a lavorare e non vanno a scuola o la abbandonano molto presto.

 

 

Intervento

Nel 1982 Hermann Gmeiner, Bruno Kreisky e la Regina Noor-Al-Hussein decidono di costruire il primo Villaggio SOS in Giordania per garantire accoglienza a lungo termine ai bambini orfani e abbandonati del Paese. Nel 1983 viene firmato un accordo con il Ministro Giordano delle Politiche Sociali, che l'anno seguente porta alla nascita di SOS Villaggi dei Bambini Giordania. Nel maggio del 1986 nasce il Villaggio SOS di Amman composto da 12 Case Famiglia.

L'Asilo SOS accoglie bambini della comunità locale e nel 1990 entra in funzione il Centro di Formazione professionale di Amman, per i giovani che vogliono diventare carpentieri. Nel 1991 nasce il secondo Villaggio SOS nella città di Aqaba, nel sud del Paese: il Villaggio comprende 12 Case Famiglia e nel 1993 viene ampliato con una Casa del Giovane, all'interno della quale sono accolti i ragazzi di età superiore ai 14 anni.


SOS ha affittato due appartamenti ad Amman per accogliere i giovani durante gli studi, e altri due per le ragazze diplomate di Aqaba, uno ad Amman e l'altro a Ibrid.

Alla fine del 2015, SOS Villaggi dei Bambini ha pianificato un documento per iidentificare i bisogni delle famiglie siriane che vivono in Giordania; una volta completato, verrà fornito il supporto necessario.

Oggi in Giordania ci sono 3 Villaggi SOS, 2 Case del Giovane, 2 Asili SOS e 1 Centro di Formazione Professionale.


adotta un bambino a distanza