Risposta all'emergenza - Coronavirus – 18.05.2020

Dieci video e una guida di attività da fare a casa con i bambini

Team Up Home: una raccolta di attività ludiche e motorie per migliorare il benessere psico-fisico dei bambini, supportando gli adulti che si prendono cura di loro.

Durante l’emergenza COVID-19, in Italia più di 4 milioni di bambini si trovano a casa da scuola.

Per i loro genitori risulta complesso conciliare le responsabilità derivate dal lavoro, anche se in modalità smart working, e dalla famiglia.

Il risultato è che i momenti di condivisione vengono vissuti come ulteriore incombenza, difficile da gestire, e che la comunicazione familiare appare faticosa.

Questa situazione costringe sempre più bambini a sperimentare sentimenti di isolamento, stress, paura e insicurezza – che spesso non sanno come affrontare.

Ecco perché SOS Villaggi dei Bambini, in collaborazione con la Team Up Coalition (War Child Olanda, Save The Children Netherlands e Unicef Netherlands), ha adattato la metodologia Team Up per aiutare i bambini che vivono momenti di stress durante il lockdown.

Team Up consiste in una raccolta di attività ludiche e motorie che hanno il fine di migliorare il benessere psico-fisico dei bambini, supportando gli adulti che si prendono cura di loro.

Attraverso il gioco e il movimento, infatti, i bambini trascorrono il loro tempo divertendosi e vengono incoraggiati ad esprimere le proprie emozioni, mentre i genitori e i care givers hanno l’occasione di poter condividere un momento sereno con loro.

Attraverso i video di Team Up Home Italia e la mini-guida di Team Up a Casa è possibile applicare la metodologia Team Up in diverse situazioni, dalla casa alla scuola, dai centri estivi ai centri di accoglienza.

Ogni attività è presentata anche attraverso delle immagini, per assicurare che i bambini in tutte le fasi di apprendimento possano comprendere i giochi e parteciparvi, coinvolgendo amici e familiari.

Inoltre, gli esercizi sono stati adattati per supportare i bambini con disabilità fisiche, così da renderli inclusivi e permettere a tutti di partecipare.

Condividiamo con voi la mini-guida, da scaricare qui, e che può essere utilizzata seguendo i nostri video Team Up at Home.

Su questo tema

News

Testimonianze

Pubblicazioni