Risposta all'emergenza - Ucraina – 03.03.2022

Milioni di bambini in Ucraina rischiano di crescere da soli

I bambini in Ucraina affrontano paure e distruzione inimmaginabili. La loro infanzia è stata bruscamente interrotta. I genitori devono affrontano scelte insopportabili.

Milioni di bambini rischiano di crescere da soli senza le cure di cui hanno bisogno, ora più che mai. SOS Villaggi dei Bambini chiede l'immediata cessazione delle ostilità fino a quando non sarà negoziato un cessate il fuoco. 7,5 milioni di bambini ucraini sono in pericolo e hanno bisogno del pieno sostegno del mondo. Ogni bambino ha il diritto di crescere e svilupparsi in un ambiente sicuro e protetto. Ogni bambino ha il diritto di avere genitori e riferimenti adulti dedicati al proprio fianco. Il bisogno è ancora più forte quando il mondo si sgretola intorno a loro.

I bambini vengono separati dalle loro famiglie proprio quando ne hanno più bisogno. Alcuni genitori sono in prima linea; altri non vedono altra scelta che fuggire dal Paese con i propri figli, ma spesso sono costretti a lasciare uno o più membri della famiglia.

L'Ucraina ha più di 160.000 bambini che crescono al di fuori delle loro famiglie di origine, in affido e accoglienza residenziale. Con l'avanzare della situazione, molti più bambini e giovani rischiano di essere soli, bisognosi di cure alternative.

Dal 2003 SOS Villaggi dei Bambini è presente in Ucraina. Da anni siamo una delle poche organizzazioni che lavora su entrambi i lati della linea di contatto, nella regione di Luhansk, nell'Ucraina orientale. Abbiamo operazioni locali nei Paesi vicini, tra cui Polonia e Romania, che accolgono e sostengono famiglie e bambini in fuga oltre confine.

SOS Villaggi dei Bambini è stata fondata per sostenere i bambini che hanno perso tutto durante la Seconda Guerra Mondiale in Europa. Oltre a fornire riparo e cibo, SOS Villaggi dei Bambini si concentra sulla costruzione della fiducia e delle relazioni durature. La nostra esperienza in tutto il mondo ci ha insegnato quanto sia importante per i bambini avere forti legami con la famiglia e le comunità per affrontare le situazioni più tragiche.

La guerra chiede un tributo pesante ai bambini e viola il loro diritto crescere in sicurezza in un ambiente amorevole.

In linea con i loro obblighi, ai sensi del diritto internazionale umanitario di proteggere la popolazione civile, chiediamo a tutte le parti di adottare tutte le misure possibili per garantire la protezione e la cura dei bambini colpiti da un conflitto armato, come stipulato dalla Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Chiediamo a tutti coloro che sono coinvolti nella guerra in Ucraina di fermare immediatamente le ostilità e raggiungere rapidamente una risoluzione del conflitto.

È necessario adottare misure urgenti per proteggere e prendersi cura di tutti i bambini e le famiglie colpiti. Ciò include un sostegno speciale per i bambini in affido familiare e il sostegno ai rifugiati alle frontiere e nei Paesi vicini.

Su questo tema

News

Testimonianze

Pubblicazioni