05.11.2018

Dance4life: lo spettacolo di raccolta fondi del ballerino siriano Ahmad

Milano, 5 novembre 2018 - Ci sono gesti simbolici che possono cambiare la vita delle persone: lo sa bene Ahmad Joudeh, ballerino cresciuto in un campo profughi in Siria. Ballare per lui non è solo una passione ma un atto di ribellione, il suo motto diventa “danza o muori” e non è una metafora: i terroristi hanno minacciato di decapitarlo semplicemente perché era un ballerino e insegnava la danza ai bambini. Ma lui non si è fermato e come ultimo atto di coraggio ha danzato al teatro romano di Palmira, dove si sono svolte tante esecuzioni capitali da parte degli estremisti. Il documentario girato dal giornalista olandese Roozbeh Kaboly a partire da questa danza catartica ha reso Ahmad, nemico del regime in patria, un simbolo di coraggio, libertà e passione fuori dalla Siria.

La sua storia lo ha portato a ballare nei teatri più importanti d’Europa, collezionato attestati di stima e sostegno da parte di grandi artisti come la star di Hollywood Cate Blanchett, conosciuta nel giorno in cui si è esibito al Parlamento Europeo. Lo scorso 1 gennaio è stato ospite del programma di Roberto Bolle andato in onda in prima serata su Rai1, dove ha ballato in coppia con l'étoile de La Scala sulle note di Sting.

Oggi grazie al suo impegno e alla sua passione studia danza al Dutch National Opera & Ballet di Amsterdam, e continua, seppur da lontano, a sostenere la sua terra e in particolare i suoi abitanti più deboli: i bambini. Quando viveva in Siria ha lavorato con la Onlus SOS Villaggi dei Bambini organizzando lezioni di danza per i bambini rimasti soli: oggi sarà protagonista dello spettacolo di beneficenza intitolato “Dance4Life” in programma il prossimo 28 novembre al Teatro Carcano di Milano. Per Ahmad si tratterà del debutto assoluto nel capoluogo lombardo.

L’evento sarà finalizzato alla raccolta fondi per i programmi di SOS Villaggi dei Bambini a favore dell’infanzia in Siria e unirà sullo stesso palco l’eleganza della danza, la forza della musica e l’emozione della poesia.

Accanto al 27enne ballerino di Damasco salirà sullo storico palco milanese anche Mirkoeilcane, affermatosi a Sanremo 2018, dove ha ricevuto il Premio della Critica Mia Martini.

Alla conduzione ci sarà la nota presentatrice Veronica Maya.

Biglietteria: https://www.teatrocarcano.com/dance4life.