img

Come a casa

Famiglie affidatarie interculturali per Torino.

mamme e bambini accolti dal 2012 a oggi

persone attualmente ospiti,
di cui 9 bambini, 7 mamme, 1 papà, 1 Minore Straniero Non Accompagnato

Nel 2012 abbiamo avviato, in collaborazione con i Servizi sociali e la Casa dell’Affidamento del Comune di Torino, il Programma Come a casa che promuove e sostiene l’affido eterofamiliare di mamme con bambini, di donne gestanti sole e, in situazioni particolari, di minorenni migranti, specie se vittime di tratta. Vogliamo così contribuire a ridurre l’allontanamento dei bambini dalle famiglie migranti favorendo il rafforzamento familiare.

Isa, beneficiaria del Programma

In questa casa mi sono sempre sentita a mio agio. Venivo da una situazione molto difficile e ho trovato un luogo in cui stare bene. Voglio diventare una donna indipendente, lavorare e prendermi cura di mia figlia. Grazie a ogni persona che sostiene il progetto. Continuate ad aiutarci affinché noi mamme possiamo diventare ciò che desideriamo.

Isa, beneficiaria del Programma

Arrivano in Italia a migliaia, perlopiù dall’Africa, hanno con sé i figli (a volte ancora in grembo) e hanno vissuto storie terribili fatte di violenze e di abusi. Sono le donne migranti.
Nel maggio 2018 il Piemonte accoglieva 704 richiedenti asilo nigeriane, di cui più di 400 residenti nell’Area metropolitana di Torino. Il Programma è nato con l’obiettivo di accogliere le donne vittime di tratta con i loro bambini e accompagnarle verso l’autonomia. Per realizzarlo:

  • promuoviamo e attiviamo una rete di famiglie affidatarie di origine migrante o italiane con spiccate competenze interculturali affinché accolgano i nuclei mamma-bambino, le formiamo e sosteniamo nel loro percorso di affido;
  • accompagniamo ciascuna mamma in affido, ne favoriamo l’integrazione, facilitiamo il suo accesso al lavoro, perché raggiunga un buon livello di autonomia personale ed economica;
  • promuoviamo e sensibilizziamo il territorio e le comunità migranti al tema dell’affido familiare.

Sostienici

Aiutaci a restituire un luogo sicuro alle donne e ai bambini migranti.
Sostieni il Programma Come a casa.

Dona ora