libano beirut esplosione ospedali collasso
Risposta all'emergenza - Libano – 07.08.2020

Emergenza Libano: i bambini di Beirut hanno urgente bisogno di aiuto

La situazione a Beirut, dopo la drammatica esplosione del 4 agosto che ha distrutto un’ampia parte della città, è sempre più preoccupante.

Gli ospedali sono al collasso ed è impossibile che gli oltre 5.000 feriti ricevano subito cure mediche. Tra questi, tanti bambini che sono le vittime più vulnerabili di questa tremenda catastrofe.

Il nostro lavoro in Libano

Operiamo da quasi 60 anni in Libano e non lasceremo sola la popolazione in questa tremenda emergenza. Arsanios Dirani, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini in Libano, racconta che:

“A Beirut abbiamo vissuto la guerra civile, le battaglie di strada e le bombe. Ma un'esplosione come questa non è mai stata vista. Qui la popolazione viveva già sull'orlo del baratro: ancora prima del Coronavirus c’era stato il crollo dell’economia nazionale e del sistema sanitario. Tante famiglie soffrono la fame e la povertà e non riescono a comprare cibo per i loro figli. Dopo questa esplosione sarà tutto ancora più difficile: il Libano non è preparato, lo shock è profondo e non sappiamo cosa succederà adesso”

La nostra risposta all'emergenza

Quando si tratta di rispondere ad un’emergenza, noi di SOS Villaggi dei Bambini sappiamo cosa è più importante: proteggere famiglie e bambini.

A Beirut ci stiamo preparando per costruire rifugi di emergenza e per fornire assistenza e supporto psicologico alle famiglie che hanno perso tutto nell'esplosione.

Abbiamo bisogno di aiuto subito: è importante supportare ora il nostro intervento nelle emergenze per stare al fianco dei bambini e delle famiglie che più hanno bisogno.

DONA ORA

Per donare con bonifico:
IBAN: IT95J0306909606100000018291
Intestato a: SOS Villaggi dei Bambini Italia
Causale: 20WLIB01 - Emergenza Libano

 

Su questo tema

News

Testimonianze

Pubblicazioni